Sei in Archivio

PARMA

Ruba un telefono e lo vende a un barista: doppia denuncia. Sequestrato un altro smartphone: qualcuno lo riconosce?

26 febbraio 2019, 20:26

Ruba un telefono e lo vende a un barista: doppia denuncia. Sequestrato un altro smartphone: qualcuno lo riconosce?

Ha spinto una donna in stazione e le ha rubato il cellulare. Poi ha venduto il telefono a un barista. Così un senegalese è stato denunciato per rapina. Nei guai anche il barista, che - come emerso dalle immagini della videosorveglianza - aveva ottenuto il telefono rubato dal senegalese, in cambio di soldi. 
Venerdì lo straniero ha rapinato una viaggiatrice in stazione: l'ha spinta, poi ha preso il cellulare dal suo zainetto. La polizia ferroviaria è risalita in breve tempo all'africano 47enne, già noto come borseggiatore seriale e per diversi furti aggravati. 
Domenica, durante i controlli legati a Parma-Napoli, gli agenti hanno individuato il senegalese. Dalle indagini, anche con l'analisi delle immagini di videosorveglianza, è emerso che venerdì il senegalese era entrato in un bar con in mano il cellulare rubato alla donna e lo aveva ceduto a un barista in cambio di alcune banconote.
Gli agenti si sono fatti consegnare il cellulare dal barista e il telefono è stato poi restituito alla legittima proprietaria. Il barista è stato denunciato per ricettazione, mentre il senegalese è stato denunciato per rapina e per ricettazione. Domenica, infatti, lo straniero è stato trovato in possesso di un altro smartphone di cui non ha saputo giustificare la provenienza. Il telefono sequestrato è un Huawei, modello p8 lite, di colore nero: la polizia ha diffuso la foto per facilitarne il riconoscimento da parte del proprietario. 

L'africano, irregolare, è stato portato al Cpr di Potenza e sarà rimpatriato in Senegal.