Sei in Archivio

lunedì 11 marzo

Aereo caduto in Etiopia, la Boeing affonda a Wall Street

Trovate le scatole nere del jet dell'Ethiopian Airlines

11 marzo 2019, 20:34

Aereo caduto in Etiopia,  la Boeing affonda a Wall Street

Boeing affonda a Wall Street dopo la tragedia dell’Ethiopian Airlines. Fermati i voli dei 737 Max dopo il secondo schianto in pochi mesi. La decisione è stata presa da Cina e Indonesia, così come da Cayman Airways. Si è attivata l’agenzia europea per la sicurezza aerea con un monitoraggio, "ma è presto per decidere". In Ue sono 55 i 737 Max che restano in servizio. Trovate le scatole nere dell’aereo caduto ieri (157 morti, tra cui 8 italiani), una sarebbe danneggiata. Sospetti sul software che gestisce i dati su flusso d’aria e angolo di attacco dell’ala.

TAV, TELT SBLOCCA GLI AVVISI. TENSIONE M5S-LEGA
PARIGI, PASSO POSITIVO. CHIAMPARINO, "REFERENDUM"

Il Cda di Telt da il via libera alla pubblicazione degli inviti alle imprese a candidarsi per realizzare i lotti francesi del tunnel di base della Tav, con l’obiettivo di salvaguardare i finanziamenti Ue. Gli avvisi "contengono l’esplicitazione della facoltà di interrompere senza obblighi e oneri la procedura in ogni sua fase". Opposte interpretazioni di M5s e Lega. "Un passo avanti per la Torino-Lione", dice il governo francese. Pressing di Confindustria: "La rilevanza dell’opera va oltre il calcolo economico e serve una campagna informativa contro le false notizie". Conte: "La statale Agrigento-Caltanissetta è più strategica".

"AL BANO UNA MINACCIA", E L’UCRAINA LO METTE NELLA LISTA NERA
PER MINISTERO CULTURA UN RISCHIO PER LA SICUREZZA NAZIONALE

Il ministero della Cultura ucraino ha inserito anche il cantante Albano Carrisi (Al Bano) nella lista degli individui considerati minaccia alla sicurezza nazionale. La lista nera è compilata e aggiornata in base alle richieste del Consiglio di Sicurezza e Difesa nazionale dell’Ucraina, dei servizi di sicurezza ucraini e del Consiglio della Tv e Radio nazionali. Nella black list ci sono ora 147 persone. Lo riferisce l’agenzia Interfax.

NIENTE SCUOLA MATERNA DA DOMANI PER I BIMBI NON VACCINATI
MA SARANNO POCHI. AUMENTATA LA COPERTURA, ORA VICINO AL 95%

Saranno pochi i bambini delle materne che rischiano di rimanere fuori dalle classi da domani perché non vaccinati. I presidi ne stimano alcune centinaia in tutta Italia. In aumento nei primi sei mesi del 2018 le coperture vaccinali dei bambini in Italia rispetto ai dati al 2017; in diversi casi raggiunta e superata la soglia minima raccomandata dall’Oms pari al 95%. L’aumento è ancora più marcato nella copertura per la prima dose di vaccino contro il morbillo.

ULTIMO TENTATIVO DI MAY, VEDE JUNCKER ALLA VIGILIA DEL VOTO
LONDRA AMMETTE LO STALLO DEI NEGOZIATI CON L’UE SULLA BREXIT

Ultimo tentativo di May di convincere l’Ue sulla Brexit prima del vcoto decisivo di domani ai Comuni. La premier britannica sarà stasera a Strasburgo per vedere Juncker. "Un’offerta importante" alla Gran Bretagna, ha detto la cancelliera tedesca Merkel dell’ultima proposta della Commissione. Lo stallo nella trattativa appesantisce intanto la sterlina.

FIRMATO IL RINNOVO DEL CONTRATTO PER FCA E FERRARI
RIGUARDA 87.000 LAVORATORI. AUMENTO MEDIO DI 145 EURO

E' stato raggiunto l’accordo per il rinnovo del contratto di lavoro di Fca, Cnh Industrial e Ferrari. Il contratto, relativo al periodo 2019-2022 firmato Fim, Uilm, Fismic, Uglm e Associazione Quadri Fiat, interessa 87.000 lavoratori. L'accordo, che prevede aumenti annuali del 2% composto per quattro anni, pari a 144,5 euro mensili a regime, sarà ora sottoposto al vaglio delle rappresentanze sindacali. Il 15 marzo a Roma si terrà una assemblea con i delegati di tutte le sigle firmatarie.

ZIDANE TORNA AL REAL, CONTRATTO FINO AL 2022
ANNUNCIO DA MADRID, PRENDE IL POSTO DI SOLARI

Zinedine Zidane è tornato ad essere l’allenatore del Real Madrid. Lo ha ufficializzato il club spagnolo. Il tecnico, che si era dimesso il 31 maggio dello scorso anno dopo la terza Champions di fila e che oggi sostituisce Solari, ha firmato un contratto fino al 30 giugno del 2022. 

COLOSSEO PIU' CARO, ENTRARCI COSTERA' 16 EURO
IN 10 ANNI HA AVUTO 60 MILIONI DI VISITATORI

Entrare al Colosseo costerà di più: dal 1 novembre il biglietto Basic che comprende Colosseo, Foro e Palatino passerà da 12 a 16 euro (+33%). Già da oggi è possibile acquistare anche il nuovo biglietto Supera 16 euro che permette di visitare Foro Romano, Palatino e siti Super (dalla Casa di Augusto a Santa Maria Antiqua). Sempre da novembre ci sarà poi il biglietto Full Experience a 22 euro (durerà 2 giorni per Colosseo, Arena, Foro, Palatino e siti Super).