Sei in Archivio

Mercoledì 13 marzo

Via della Seta, sul G5 Mattarella garantisce gli Usa

La Ue non preoccupata, ma restano i paletti sul commercio

13 marzo 2019, 20:17

Via della Seta, sul G5  Mattarella garantisce gli Usa

Arriva la garanzia del Colle per gli Usa sul memorandum d’intesa Italia-Cina: è "molto meno pregnante" di tanti altri siglati da Paesi europei e le regole d’ingaggio italiane sono "molto più severe e stringenti" del documento Ue. Lo scudo del Quirinale arriva dopo il pranzo con Conte e mezzo governo per il vertice europeo. L’Italia "guarda con grande attenzione" alla posizione Usa, "ma ricorda che il 5G non è nel memorandum". Da Bruxelles, ricordano intanto i paletti sul libero commercio che nessuno Stato membro può superare con i suoi accordi.

SALTA L’ACCORDO SULL'INPS, NORI NON SARA' VICE DI TRIDICO
TENSIONE M5S-LEGA SULLA SCELTA DEI VERTICI DEL DOPO-BOERI

Salta l’accordo sui nuovi vertici dell’Inps. L’ex direttore generale Mauro Nori, vicino alla Lega e possibile vice di Pasquale Tridico, indicato dal M5S, si dice "indisponibile ad assumere qualsiasi incarico" nell’ente. Sale così la tensione nella maggioranza a oltre un mese dall’uscita di Tito Boeri.

REBUS SULLA BREXIT, LONDRA TAGLIA I DAZI CON L’INCUBO NO DEAL
NUOVO VOTO PER SCONGIURARLO, MAY E UE CONTRO RINVII IN BIANCO

Dopo il secondo voto a Westminster contro l’accordo con l’Ue, Londra guarda all’ipotesi peggiore sulla Brexit e taglia i dazi per 12 mesi su gran parte dei prodotti importati con l’incubo No deal. Ma non basta alle imprese britanniche. Intanto, il Tesoro riduce le stime sul pil 2019 dall’1,6% all’1,2%. Stasera nuovo voto ai Comuni per scongiurare il fantasma del divorzio senza accordo e, di fatto, puntare al far slittare la scadenza del 29 marzo. Ma sia la May che l’Ue non vogliono rinvii in bianco. 

PRESSING DI SALVINI SUGLI EX BR LATITANTI, TOCCA A CASIMIRRI
LA LEGA CHIEDE AL PARLAMENTO UE DI VOTARE PER L’ESTRADIZIONE

Sale il pressing di Salvini per riportare in Italia i terroristi latitanti. Il ministro dell’Interno chiede che il Parlamento europeo voti domani l’emendamento della Lega alla risoluzione sul Nicaragua per chiedere l’estradizione dell’ex Br Casimirri, condannato anche per il sequestro e l’omicidio di Moro, che da anni vive a Managua. "I delinquenti scappati all’estero devono tornare in Italia e scontare le loro pene. Spero che anche in Europa condividano la battaglia del nostro governo", dice. 

DUE ADOLESCENTI FANNO STRAGE A SCUOLA IN BRASILE, 10 MORTI
TRAGEDIA IN NIGERIA, 8 BAMBINI MORTI NEL CROLLO DELLA CLASSE

Almeno 10 morti e 17 feriti è il primo bilancio della strage fatta in scuola a San Paolo, in Brasile. I killer sono due adolescenti che hanno aperto il fuoco su compagni e impiegati e poi si sono suicidati. Poco prima dell’attacco alla scuola un’altra sparatoria è avvenuta in un concessionario di auto poco distante, dove sarebbe rimasto ferito lo zio dei due aggressori. Tragedia a scuola anche a Lagos, in Nigeria, dove almeno 8 bambini sono morti nel crollo dell’edificio dove studiavano. L'istituto, all’ultimo piano del palazzo, ospitava 100 allievi. Si teme ci possano essere molte altre vittime sotto le macerie. 

UCCISE LA COMPAGNA, CONDANNA DIMEZZATA. "L'AVEVA ILLUSO" 
FURTO D’AUTO FINISCE IN TRAGEDIA, DONNA TRAVOLTA E UCCISA

Gli aveva promesso che avrebbe lasciato l’amante, ma non l’ha fatto e lui l’ha uccisa. Ma il giudice gli ha concesso l'attenuante della "delusione" e gli ha dimezzato la pena: non i 30 anni chiesti dal pm, ma 16. "Così è stato riesumato il delitto d’onore", dice il legale della vittima a Genova. Nel Vicentino, finisce in tragedia un furto d’auto. Il ladro ha cercato di far uscire con la forza dalla sua Mercedes una donna veronese di 50 anni, che però si è aggrappata alla portiera ed è stata travolta e uccisa. Il malvivente è riuscito a fuggire.

LA JUVE VOLA IN BORSA, LA TRIPLETTA DI CR7 VALE 214 MILIONI
IN UNA SOLA SEDUTA GUADAGNA IL DOPPIO DEL COSTO DI CRISTIANO

La Juve vola in Borsa il giorno dopo l’impresa di Champions sull'Atletico Madrid. La tripletta di Cristiano Ronaldo vale a Piazza Affari ben più dei quarti, con le azioni della Vecchia Signora che chiudono in rialzo del 17,4%, a 1,436 euro. In una seduta la Juventus ha recuperato 214,5 milioni di euro di capitalizzazione e il titolo si è riportato sui livelli che segnava prima della partita di andata, persa 2 a 0 a Madrid. 

RUBATA LA "CROCIFISSIONE" DI BRUEGEL IL GIOVANE
IL FURTO IN UNA CHIESA IN PROVINCIA DI LA SPEZIA

Un quadro del pittore fiammingo Pieter Bruegel il Giovane, intitolato "Crocifissione", considerato un capolavoro dell’arte fiamminga, è stato rubato nella chiesa di Santa Maria Maddalena a Castelnovo Magra, in provincia di La Spezia. I ladri sono andati a colpo sicuro, scardinando con una mazza la teca che proteggeva l’opera, per poi scappare a bordo di un’auto.