Sei in Archivio

BORGOTARO

Gazzolo: «Nessun pericolo per la salute e per l'ambiente». La relazione è in rete

Presentati i risultati dell'indagine svolta dal Comitato tecnico-scientifico. L'assessore regionale: «I disagi non sono riconducibili alle emissioni della Laminam»

di Franco Brugnoli -

21 marzo 2019, 20:24

Gazzolo: «Nessun pericolo  per la salute e per l'ambiente». La relazione è in rete

Si è tenuto sabato, nella sala consiliare del Municipio di Borgotaro, un incontro per presentare i risultati definitivi dei lavori svolti dal Comitato tecnico- scientifico e dal Tavolo di garanzia per Borgotaro, sulla qualità dell’aria.
L'incontro è stato organizzato a cura della Regione Emilia Romagna, alla presenza dell’assessore regionale all’Ambiente Paola Gazzolo, della dottoressa Paola Angelini del Servizio Regionale di Sanità Pubblica e del sindaco di Borgotaro Diego Rossi, anche in veste di presidente della Provincia di Parma. Erano presenti anche tutti i componenti di questi organismi.
«Oggi - ha detto l’assessore Gazzolo - abbiamo consegnato alla comunità di Borgotaro, il rapporto scientifico conclusivo, validato da tutti i componenti del Comitato tecnico scientifico, che ci dà alcune importanti certezze, in quanto, grazie al campionamento oggettivo e al meticoloso lavoro di indagine, reso anche attraverso il Cnr, tutte le numerose sostanze analizzate, risultano al di sotto di tutti i parametri e limiti di soglia, consentiti».
«Un lungo lavoro quindi, di grande rigore e di verità scientifica. Questo significa, in parole più povere, che non esistono condizioni di pericolo, per quanto riguarda la salute dei cittadini e le emergenze ambientali e sanitarie. Tutti i reali disagi, quindi, fino ad ora segnalati, non sono riconducibili alle emissioni dell’opificio ceramico (Laminam, ndr) di Borgotaro». Il monitoraggio quindi continuerà e la situazione sarà tenuta costantemente sotto controllo. Erano presenti anche rappresentanti delle organizzazioni sindacali e della sanità pubblica. Alla fine, all’assessore regionale, sono state rivolte domande e richieste di spiegazioni, cui la dottoressa Gazzolo ha puntualmente risposto.

  • Qualità dell’aria di Borgotaro: ora è in rete sul sito di Arpae https://www.arpae.it/dettaglio_documento.asp?id=7474&idlivello=216 la relazione conclusiva, con i relativi allegati, dei lavori di indagine effettuati dal Comitato tecnico scientifico con il supporto di Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr) e Istituto superiore di sanità (Iss).