Sei in Archivio

IL GIALLO

Imane, primi responsi dell'autopsia: nessuna evidenza di radioattività

In campo gli esperti di Fisica

21 marzo 2019, 15:29

Imane, primi responsi dell'autopsia: nessuna evidenza di   radioattività

MILANO  Dalle prime analisi sui campioni dei tessuti degli organi prelevati a Fadil, La modella marocchina morta in circostanze  misteriose, una delle testimoni del processo Ruby, non è emersa alcuna evidenza macroscopica di radioattività. E’ quanto riferiscono fonti qualificate. 

I primi prelievi sul cadavere, effettuati all’Istituto di medicina legale di Milano con tutte le procedure di sicurezza del caso e con la presenza del nucleo specializzato dei Vigili del Fuoco, infatti, sono terminati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA