Sei in Archivio

PIACENZA

Si fa dare 100mila euro dallo "spasimante": a processo ballerina di lap dance

Un 28enne riconosciuto emotivamente fragile chiede la restituzione del denaro e un risarcimento. Lei nega di avergli fatto promesse

21 marzo 2019, 13:14

Si fa dare 100mila euro dallo

Una ballerina di lap dance di 28 anni è finita a processo per circonvenzione di incapace, davanti al tribunale di Piacenza. La donna, romena, è accusata di aver preso quasi 100mila euro a un piacentino, suo coetaneo, che si era invaghito di lei dopo averla conosciuta in un locale per adulti, e che si è costituito parte civile chiedendo la restituzione del denaro e un risarcimento. Al ragazzo venne riconosciuta, da una perizia medica, una fragilità sul versante dei rapporti affettivi.
L’imputata ha risposto in aula alle domande del giudice e del pm, sottolineando come per lei si trattasse solo di un amico e di non avergli mai chiesto alcun aiuto economico. Ma le accuse nel fascicolo parlano di promesse di una vita insieme, di una casa in Romania da sistemare e anche di soldi dati per pagare un’auto. L’udienza è stata rinviata.