Sei in Archivio

Nazionale

Qualificazioni europee: l'Italia batte la Finlandia (2-0) con i gol di Barella e Kean

Kean è il primo "millenial", cioè nato dopo il 2000, a segnare in Nazionale. Mancini: "Ha qualità"

23 marzo 2019, 23:36

Qualificazioni europee: l'Italia batte la Finlandia (2-0) con i gol di Barella e Kean

Italia batte la Finlandia 2-0 (1-0) nella prima partita di qualificazione a Euro 2020. I gol, nel primo tempo al 7' di Nicolò Barella, nel secondo al 29' di Moise Kean.

Kean è così diventato il primo "millennial", ovvero nato nel 2000, a segnare un gol con la maglia della Nazionale.  Con i suoi 19 anni e 20 giorni, lo juventino diventa anche il secondo marcatore azzurro più giovane di sempre. Solo l’ex bianconero Bruno Nicolè fu più precoce di lui segnando nel 1958 contro la Francia a 18 anni e 258 giorni.

«Loro oggi hanno cambiato totalmente modo di giocare, mettendo dentro cinque difensori. Quindi all'inizio è stato un po' difficile, nel secondo tempo siamo andati molto meglio. Kean? Ha qualità, deve lavorare tanto, ha enormi margini di miglioramento, ora dipende da lui». Così il ct azzurro Roberto Mancini, intervistato "a caldo" da RaiSport dopo il fischio finale di Italia-Finlandia. Poi una battuta su Immobile, oggi in ombra. «Quando un attaccante cerca il gol e non arriva può esserne condizionato, ma deve stare tranquillo».