Sei in Archivio

sabato23 marzo

Via della Seta, nuovo scontro tra Salvini e Di Maio

Il leader leghista: "A Pechino non c'è libero mercato". La replica: "Lui parla. Io faccio"

23 marzo 2019, 20:29

Via della Seta, nuovo scontro tra Salvini e Di Maio

Nuovo scontro tra i vicepremier Matteo Salvini e Luigi Di Maio proprio sulla via della seta. «Non mi si dica che la Cina è un paese con il libero mercato": ha detto Salvini al Forum di Confcommercio a Cernobbio, aggiungendo comunque di essere contento della visita del presidente cinese e dell’apertura dei mercati "a parità di condizioni"."Noi vogliamo essere assolutamente cauti quando c'è in ballo la sicurezza nazionale" ha precisato. "Salvini ha il diritto di parlare, io come ministro del Mise ho il dovere di fare i fatti e i fatti sono la firma di accordi per 2,5 miliardi" ribatte Luigi Di Maio. 

FIRMATA L’INTESA CON LA CINA, UN POTENZIALE DA 20 MILIARDI
XI A PALERMO, "GRAZIE ITALIA, E’ STATO UN GRANDE SUCCESSO"

Firmato a Villa Madama il Memorandum d’Intesa tra Italia e Cina sulla collaborazione nell’ambito della «Via della Seta». Siglati accordi commerciali del valore potenziale da circa 20 miliardi. Il presidente cinese Xi e la moglie Peng sono giunti a Palermo per l’ultima parte della loro visita italiana. "E' stato un grande successo, ringrazio di cuore il governo italiano" ha detto il presidente cinese al sottosegretario Stefano Buffagni prima di salire sull'aereo che lo ha condotto in Sicilia.

BASILICATA AL VOTO, INSEDIATI I SEGGI,573MILA GLI ELETTORI
URNE APERTE DOMANI DALLE 7 ALLE 23, E’ CORSA A TRE

Sono stati insediati i seggi elettorali in vista delle elezioni di domani in Basilicata. Gli elettori chiamati alle urne sono 573.970 e voteranno in 681 sezioni, dalle ore 7 alle 23 per eleggere il presidente della Regione e i 20 componenti del consiglio regionale (13 in provincia di Potenza e sette in quella di Matera). Per la presidenza della Regione si tratta di una corsa a tre tra le due new entry della politica locale: il generale Vito Bardi per il Centrodestra contro il farmacista vicino ai dem, Carlo Trerotola e poi i Cinque Stelle con il loro candidato presidente Antonio Mattia.

BREXIT, 1 MILIONE IN PIAZZA A LONDRA PER NON USCIRE DALL’UE
PARIGI BLINDATA PER I GILET GIALLI, SCONTRI CON I BLACK BLOC

Sono più di un milione le persone scese in piazza a Londra nel grande corteo anti-Brexit per invocare un secondo referendum. Intanto sono state raccolte oltre 4,2 milioni di firme per la petizione popolare per chiedere lo stop della Brexit. Intanto a Parigi Gilet gialli di nuovo in piazza. Dopo il corteo che ha attraversato la Rive gauche ci sono stati degli scontri tra la polizia ed una sessantina di black bloc giunti alla fine della manifestazione. 

NAVE DA CROCIERA IN AVARIA AL LARGO DELLA NORVEGIA
1300 PASSEGGERI DA EVACUARE, SOCCORSI OSTACOLATI DAL VENTO

Avaria ai motori alla nave da crociera Viking Sky al largo della Norvegia. La nave della Viking Ocean Cruises, inaugurata nel 2017, ha riscontrato problemi a 2,5 miglia (4,6 km) dalla costa della regione di More og Romsdal, ad ovest della Norvegia, e ha lanciato l’Sos. A bordo 1300 persone da evacuare ma i soccorsi sono ostacolati da vento forte e onde molto alte.

CADONO DALL’OTTAVO PIANO, MORTI DUE FRATELLINI A BOLOGNA
AVEVANO 14 E 11 ANNI. IL PADRE E’ STATO PORTATO IN QUESTURA

Sono due fratellini di origine africana i ragazzini morti dopo essere precipitati dall’ottavo piano di un palazzo della periferia di Bologna. Si tratta di un 14enne e di un 11enne. Il padre dei due ragazzini, che era solo in casa con loro, è stato portato in Questura per accertamenti. La mamma sotto choc difende il marito definendolo "amorevole". I due genitori, di origini kenyote, vivono da diversi anni in Italia.

SANGUE SULLE STRADE, SEI GIOVANI MORTI IN TRE INCIDENTI
SCONTRI IN PUGLIA, CALABRIA ED EMILIA, QUATTRO FERITI GRAVI

Sei ragazzi di età compresa fra i 17 ed i 23 anni hanno perso la vita, ed altri quattro sono ricoverati in ospedale in gravi condizioni, in seguito a tre distinti incidenti stradali avvenuti in Calabria, Puglia ed Emilia Romagna.In uno scontro frontale fra due auto sulla strada che collega San Pietro Vernotico a Cellino San Marco, in provincia di Brindisi, sono morti Davide Cazzato, di 19 anni, Sarah Pierri, di 18 anni, e Giulia Capone, di 17 anni. Sulla Strada Grande Comunicazione Jonio-Tirreno, in Calabria, sono morti i due diciottenni Cristian Galatà e Michele Varone. Un ragazzo di 23 anni è morto infine a Gaggio Montano, nel Bolognese, in uno scontro fra la sua auto e un furgone.

PENSIONI DI REVERSIBILITA',ITALIA SPENDE IL DOPPIO DELLA UE
REDDITO DI CITTADINANZA,AI CAF LE DOMANDE A QUOTA 500MILA

L'Italia ha speso per le pensioni di reversibilità, nel 2017, oltre 45 miliardi pari al 2,6% del Pil, una quota che è doppia a quella media nell’Ue (1,3% mentre è 1,7% nell’area Euro). Lo rileva l’Eurostat. Intanto sono oltre 500.000 gli italiani che si sono rivolti agli sportelli dei Caf per chiedere il Reddito di Cittadinanza a due settimane esatte dalla entrata in vigore della misura che gode di una copertura di 4,68 miliardi di euro. Il 9,6% sono stranieri.