Sei in Archivio

news

Eurocamera chiede stop a discriminazioni contro afro-europei

26 marzo 2019, 19:20

Eurocamera chiede stop a discriminazioni contro afro-europei
STRASBURGO - L'Ue e gli Stati membri devono adottare misure "per contrastare il razzismo che le persone di origine africana si trovano ad affrontare in modo costante oggi in Europa". Lo chiede l'Eurocamera, che in una risoluzione non legislativa adottata oggi a Strasburgo con 535 voti a favore, 80 contrari e 44 astensioni, invita a tutelare di più i 15 milioni di persone di origine africana che vivono in Europa. Il Parlamento Ue esorta le autorità europee e nazionali a sviluppare politiche antirazziste e a porre fine alla discriminazione in ambiti come l'istruzione, la ricerca degli alloggi, la sanità, la giustizia penale, la partecipazione politica e l'immigrazione. Alla luce dei crescenti attacchi razzisti, gli eurodeputati chiedono inoltre alla Commissione Ue e agli Stati membri di offrire una protezione adeguata contro le disuguaglianze, per garantire che i crimini di odio siano adeguatamente indagati, perseguiti e sanzionati. Gli eurodeputati condannano anche il maltrattamento delle persone di origine africana detenute dalla polizia, citando casi di incidenti violenti e morti avvenute durante la loro detenzione. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA