Sei in Archivio

domenica 31 marzo

Tria lancia l'allarme crescita. Decreto entro la settimana

"Basta attacchi sulle banche". Ma il M5S lo punzecchia di nuovo

31 marzo 2019, 21:29

Tria lancia l'allarme crescita. Decreto entro la settimana

L'Italia non cresce più dell’Europa. Il ministro Tria conferma l'allarme e si augura che i decreti crescita e sblocca-cantieri siano varati prima del Def. Le misure arriveranno in settimana, conferma il premier Conte. Tria mette in guardia anche da chi attacca il sistema bancario italiano: "Significa avallare una campagna europea che ci sta mettendo in difficoltà e minare l'interesse nazionale". Conte osserva: "Non mi sembra ci siano i presupposti per parlare di attacco alle banche. Conserviamoci tutti lucidi". Dal M5S, intanto, Paragone rilancia sul caso di Claudia Bugno, consigliera del ministro dell’Economia e candidata al board della controllata StMicroelectronics: "Tutto a posto ministro Tria?", dice. 

CONTE RICHIAMA I MINISTRI, "SIATE SOBRI E GENEROSI" 
BOCCIA, DIVERGENZE STRUTTURALI? GOVERNO NE PRENDA ATTO

Dopo le liti nella maggioranza, il premier Conte richiama i ministri, chiedendo di essere "sobri nelle parole e generosi nelle azioni". Ieri il botta e risposta con Salvini, oggi il leader della Lega e il premier postano su Facebook una foto del pomeriggio in Toscana passato insieme per "lavoro e relax". Intanto, il presidente di Confindustria Boccia preme sul governo per la crescita. Se continua la paralisi esclude il voto anticipato? "Se le divergenze sono strutturali, bisogna prenderne atto e non andare avanti e galleggiare. C'è una manovra a fine anno da fare", risponde Boccia.

 IN 10MILA PER LA FAMIGLIA A VERONA, "BASTA UTERO IN AFFITTO" 
CASE FAMIGLIA, ADOZIONI E NIDI GRATIS, IL PRESSING DELLA LEGA

In 10mila partecipano alla Marcia per la Famiglia che chiude il Congresso di Verona. Nel documento finale la richiesta di una moratoria internazionale dell’utero in affitto. Continua il pressing della Lega sui temi della manifestazione. I capigruppo annunciano una proposta di legge per istituire una commissione parlamentare di inchiesta sul business delle case famiglia e per velocizzare le adozioni nazionali e internazionali e chiedono di calendarizzare anche la proposta, ferma in Parlamento, sugli asili nido gratis. 

F1, IL BAHRAIN A HAMILTON, LECLERC TERZO CON TANTI RIMPIANTI
SECONDO BOTTAS. IL NEOFERRARISTA TRADITO ALLA FINE DAL MOTORE

Lewis Hamilton, su Mercedes, vince il Gp del Bahrain, seconda prova del Mondiale di Formula 1. A Sakhir, la Mercedes fa doppietta grazie al secondo posto di Valtteri Bottas, vincitore della prima gara in Australia. Terzo sul podio il ferrarista Charles Leclerc, tradito dal motore quando era in testa a dieci giri dalla fine. Una vera beffa per il monegasco che aveva battagliato anche con Vettel, finito quinto dopo un testa coda.

LA ROMA PERDE LA CHANCE CHAMPIONS, L’ATALANTA ORA SOGNA
NAPOLI DOMINA, BERGAMASCHI SBANCANO PARMA, -3 DAL MILAN

Crolla la Roma all’Olimpico e perde la chance Champions. Il Napoli domina e vince 4-1, con reti di Milik, Mertens, Verdi e Younes. Alla fine del primo tempo aveva illuso i giallorossi il pareggio di Perotti su rigore. 'Pentito mai, non mi dimettò, dice Ranieri. Mentre Pallotta chiede ai giocatori di tirare fuori gli attributi. Sogna la Champions, invece, l’Atalanta che espugna Parma (3-1 con Pasalic e due volte Zapata che rimontano Gervinho) e ora è a -3 dal Milan. Fiorentina-Torino 1-1, con reti di Simeone e Baselli. Tre punti salvezza per la Spal che vince 1-0 a Frosinone con Vicari.

ZUZANA, L’EUROPEISTA PRIMA DONNA PRESIDENTE IN SLOVACCHIA
LIBERAL E ECOLOGISTA, CAPUTOVA ROMPE IL FRONTE DI VISEGRAD

Zuzana Caputova è stata eletta presidente della Slovacchia con il 58% dei consensi sull'eurodeputato Maros Sefcovic, che si è fermato al 42%. L’affluenza alle urne è stata del 41,8%. La 45enne ex vicepresidente del piccolo partito non governativo "Slovacchia progressista" è entrata in politica nel 2017 dopo la lotta durata anni contro una discarica illegale. E’ la prima donna presidente della Slovacchia. Liberal e ecologista, la sua elezione rompe il fronte dei paesi sovranisti di Visegrad di cui Bratislava faceva parte.

CADAVERE DECAPITATO E CARBONIZZATO, GIALLO A MILANO
TAGLIATI GLI ARTI, LA VITTIMA NON ANCORA IDENTIFICATA

Giallo a Milano sul cadavere carbonizzato, decapitato e fatto a pezzi trovato dai vigili del fuoco dopo aver spento un incendio doloso in via Cascina dei prati, nel quartiere della Bovisasca, periferia nord della città. Al momento del ritrovamento al cadavere mancavano la testa, parte delle braccia e delle gambe, amputate all'altezza delle ginocchia. E’ ancora in corso l'identificazione della vittima. 

PRECIPITA ULTRALEGGERO, MORTO EX CAMPIONE DI MTB E SLITTINO
INCIDENTE VICINO ALLE PISTE DI SCI DI TORGNON, IN VAL D’AOSTA

L'ex campione di slittino e mountain bike Corrado Herin, valdostano di 52 anni, è morto in un incidente aereo avvenuto a Torgnon, in Valle d’Aosta. Il velivolo è precipitato in località Chantorné, nei pressi delle piste da sci. Con Herin è stata coinvolta un’altra persona che ha riportato gravi ferite.