Sei in Archivio

Lunedì 1 aprile

L'Ocse vede l'Italia in recessione: Pil -0,2, deficit al 2,5%

Tria: "Il risultato sarà migliore". Salvini difende quota 100: "Dà lavoro"

01 aprile 2019, 21:16

L'Ocse vede l'Italia in recessione:  Pil -0,2, deficit al 2,5%

 L'Ocse vede l’Italia "in stallo", anzi in recessione. E segnala il "pil nel 2019 allo 0,2% con un aumento dello 0,5% nel 2020". E attacca le riforme del governo: "Faranno lievitare il disavanzo delle finanze pubbliche, che passerà dal 2,1% del pil nel 2018 al 2,5% nel 2019, mentre il debito salirà al 134%". L’Ocse boccia in particolare "le modifiche alle regole sul pensionamento anticipato" e chiede di "abrogare" quota 100 perché aumenterà "la diseguaglianza intergenerazionale e farà aumentare il debito pubblico". "Una retromarcia libererebbe 40 miliardi" mentre il reddito di cittadinanza "rischia di incoraggiare" il lavoro sommerso. E se Tria replica che "il risultato sarà migliore", per il vicepremier Salvini "quota 100 porta lavoro e crescita".

SALVINI ESCLUDE CRISI DI GOVERNO, MA E’ SCONTRO SU DDL PILLON
PRESSING LEGA SU FAMIGLIA, ALTA TENSIONE CON DI MAIO-CONTE

I vicepremier in pressing sul ministro Tria perché firmi il decreto sui risparmiatori truffati dalle banche. "E' fondamentale che lo firmi". Gli fa eco Salvini: "Deve dare una risposta veloce, mi sembra che sia passato il tempo sufficiente". Intanto il responsabile della Lega esclude "assolutamente una crisi di governo prima, durante e dopo le Europee". E preme per il ddl Pillon andando in rotta di collisione con i pentastellati che lo vogliono invece "archiviato". Tensione fra gli alleati anche per la frase "Qui comando io" attribuita a Salvini che smorza: "Come si dice a Oxford, sono "cassate"... che leggo sui giornali". Le tensioni con Di Maio e Conte sono anche sui tempi per lo sblocca cantieri. Intanto l’annunciato decreto sulla crescita potrebbe andare il cdm giovedì.

IL KILLER DEI MURAZZI, "L'HO SCELTO PERCHE' ERA FELICE" 
FERMATI DUE COLOMBIANI PER IL CADAVERE MUTILATO A MILANO

'Ho scelto di uccidere questo giovane perché si presentava con aria felice. E io non sopportavo la sua felicità". E’ una delle spiegazioni fornite da Said Machaouat, il 27enne reo confesso dell’omicidio di Stefano Leo. Il pm: "Un movente che fa venire freddo alla schiena". A Milano sono stati fermati due colombiani nell'ambito dell’inchiesta sull'uomo trovato morto col corpo smembrato sabato sera nel quartiere Bovisasca, a Milano. L’uomo sarebbe stato ucciso dopo un litigio per vecchie ruggini.

SALE LA DISOCCUPAZIONE, SEMPRE MENO LAVORATORI DI MEZZA ETA'
A FEBBRAIO IL DATO RISALE AL 10,7%, CALA SULL'ANNO

I 35-49enni sono quelli che hanno più difficoltà sul mercato del lavoro. A febbraio i dati Istat registrano un calo di 74 mila occupati in un mese. La riduzione annua è di 216 mila. Nel secondo mese dell’anno, la disoccupazione risale, al 10,7%, in aumento di 0,1 punti. Le persone in cerca di occupazione aumentano dell’1,2%. Su base annua il numero dei disoccupati è in calo (-1,4%). Il tasso di disoccupazione giovanile a febbraio è al 32,8%. Renzi: M5S-Lega sono calamità naturale. Confindustria: misure del governo insufficienti.

 NUOVA SCONFITTA PER LA PREMIER MAY, GOVERNO BATTUTO
APPELLO DI JUNCKER A WESTMINSTER, BASTA COL SILENZIO

La Camera dei Comuni ha approvato con 322 contro 277, sconfiggendo ancora una volta il governo di Theresa May, la procedura per la seconda sessione dei voti indicativi d’iniziativa parlamentare sulle opzioni di piano B alternative all’accordo sulla Brexit della premier Tory. Intanto il presidente della Commissione UEa Jean-Claude Juncker, ha invitato Westminster ad esprimersi: "Una sfinge è un libro aperto a paragone del Parlamento britannico", ha ironizzato.

ERDOGAN PERDE ANCHE ISTANBUL, TRABALLA IL TRONO DEL SULTANO
OPPOSIZIONE VINCE DOPO 25 ANNI, LA TURCHIA TROVA UN LEADER

Dopo Ankara Erdogan perde anche Istanbul. Il candidato dell’opposizione Ekrem Imamoglu è stato eletto sindaco di Istanbul. ha ottenuto il 48,79% dei consensi, circa 25 mila voti in più dell’ex premier Binali Yildirim, candidato dell’Akp del presidente Recep Tayyip Erdogan, fermatosi al 48,51%. Il partito di Erdogan ha tuttavia già annunciato di voler contestare i risultati, presentando ricorso nei prossimi giorni alla Commissione elettorale suprema (Ysk) di Ankara.

ALLA FERRERO SNACK E BISCOTTI DELLA MULTINAZIONALE KELLOG
PREVISTA CESSIONE MARCHI KEEBLER E FAMOUS AMOS, 1,3 MLD

DLR Kellogg, la multinazionale americana che deve la fama soprattutto a quei cornflakes che da oltre cento anni rappresentano il suo marchio di fabbrica, ha annunciato l'intenzione di vendere alla Ferrero due dei suoi marchi di snack e biscotti, Keebler e Famous Amos, meno conosciuti in Italia e che producono soprattutto i tradizionali cookies al cioccolato. L’operazione si aggira su 1,3 miliardi di dollari. Ferrero ha battuto la concorrenza del'americana Hostess Brands. 


FONSAI: GIULIA LIGRESTI ASSOLTA IN APPELLO A MILANO
CANCELLATI 2 ANNI E 8 MESI. LEI, "E' STATA DURA MA ORA VERITA'"

La Corte d’appello di Milano ha accolto l’istanza di revisione di Giulia Ligresti e ha revocato il patteggiamento in primo grado a 2 anni 8 mesi di carcere assolvendola definitivamente. Era imputata per aggiotaggio e falso in bilancio nel caso Fonsai. "Finalmente si è arrivati alla verità - ha commentato Ligresti -. E’ stata durissima ma non ho mai smesso di lottare e di avere fiducia nella giustizia, nonostante la violenza di essere stata messa in carcere da innocente".