Sei in Archivio

Il caso

Insulti su facebook alla nuova moglie dell'ex marito, donna inglese arrestata a Dubai

08 aprile 2019, 03:20

Insulti su facebook alla nuova moglie dell'ex marito, donna inglese arrestata a Dubai

Una donna inglese, Laleh Shahravesh, è stata arrestata all'aeroporto di Dubai, mentre era insieme alla figlia di 14 anni, con l' accusa di "cybercrime" per aver postato su facebook, tre anni fa, dei messaggi riferiti alla nuova moglie del suo ex marito, definendo lui "un idiota" e lei "un cavallo". L'uomo è morto di infarto il 3 di marzo e la donna era tornata a Dubai con la figlia il 10 per assistere al suo funerale. Laleh, residente a Londra - riferisce la Bbc - rischia fino a due anni di prigione a una multa di quasi 60 mila euro in base ad una controversa legge sui reati informatici in vigore nell'Emirato. A Dubai avrebbero dovuto rimanere solo cinque giorni, ma la vedova dell'ex marito aveva sporto denuncia contro gli insulti su fb, e all'arrivo in aeroporto è scattato l'arresto. Considerata la presenza della 14enne le autorità hanno evitato a Laleh il carcere, ma le hanno ritirato il passaporto e vietato di lasciare il Paese in attesa di una udienza in tribunale fissata per l'11 aprile.