Sei in Archivio

QUATTRO CASTELLA

Quattro chili di marijuana nascosti in un'officina: tre arresti nel Reggiano

11 aprile 2019, 15:32

Quattro chili di marijuana nascosti in un'officina: tre arresti nel Reggiano

Un sequestro di quattro chili di marijuana e tre arresti. La squadra mobile della polizia di Reggio Emilia ha scoperto un nascondiglio all’interno di un’officina di Quattro Castella, comune della provincia: le indagini sono partite dai controlli sui consumatori di droga in città nei giorni scorsi.
Gli agenti hanno prima trovato tre chili conservati in sacchetti sottovuoto dentro uno scatolone. Inoltre, in un’auto di un cliente - totalmente estraneo alla vicenda - sono stati trovati anche mezzo etto di cocaina e un bilancino di precisione. Sono così scattate le manette per una 32enne di Crotone che lavora nell’officina, la sorella di 29 anni e il rispettivo compagno, un reggiano di 27 anni; nella casa di questi ultimi due è stato trovato, durante una perquisizione, un ulteriore chilo di marijuana sotto il letto. I tre, incensurati, sono finiti in manette con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Ma la questura reggiana sta approfondendo i controlli sul crotonese per eventuali collegamenti con la 'Ndrangheta, perchè nipote di uno dei condannati al processo Aemilia.