Sei in Archivio

Emissario Usa, cooperazione con l'Anp

Ma il presidente Abu Mazen resta contrario al piano di Trump

15 aprile 2019, 11:00

(ANSAmed) - TEL AVIV, 15 APR - In un messaggio di congratulazioni al nuovo governo dell'Anp guidato da Mohammad Shtayeh l'emissario degli Stati Uniti per il Medio Oriente Jason Greenblatt ha espresso fiducia in un futuro di collaborazione. ''Alla luce dell'esperienza dei membri del governo - ha scritto Greenblatt su twitter - spero che saremo in grado di lavorare assieme verso la pace e verso il miglioramento della vita dei palestinesi. E' questo il tempo - ha concluso - per un nuovo capitolo''. Questo messaggio e' giunto pero' in concomitanza con anticipazioni del Washington Post secondo cui il piano di pace del presidente Donald Trump non includerebbe la costituzione di uno stato palestinese indipendente, bensì una autonomia allargata per i palestinesi. Ieri il presidente Abu Mazen aveva ribadito la propria opposizione a quel piano e oggi ha inviato al Cairo una delegazione per sondare nuove strade su una possibile riconciliazione con Hamas.

© RIPRODUZIONE RISERVATA