Sei in Archivio

LIBERAZIONE

Parma, il 25 aprile con Ovadia e Mahmood - Il programma completo

17 aprile 2019, 19:54

Parma, il 25 aprile con Ovadia e Mahmood - Il programma completo

Parma si appresta a celebrare il 74° anniversario della Liberazione con un ricco programma di iniziative promosse dal Comune di Parma insieme al Comitato per le celebrazioni del 25 aprile e con la partecipazione di realtà istituzionali e culturali cittadine che proporranno sia appuntamenti di approfondimento e di riflessione, sia occasioni di spettacolo e divertimento, perché il 25 aprile sia un momento di festa, ma anche un'opportunità per riflettere sui temi e i valori dell'antifascismo, da ricordare e trasmettere, anche e soprattutto alle nuove generazioni. 

“Il programma che presentiamo oggi – ha detto l'assessore alla Cultura Michele Guerra – è frutto della partecipazione di molte realtà culturali del territorio e comprende tante attività che si svolgeranno in altrettanti luoghi differenti, a testimonianza di come la città possa radunare i suoi abitanti, i suoi spazi e il suo impegno attorno a una celebrazione storica carica di significato come la Festa della Liberazione. Ogni anno l'obiettivo è quello di aggiornare la proposta così da coinvolgere anche le giovani generazioni nella commemorazione”. 

Il programma completo degli eventi si sviluppa dalla metà del mese di aprile sino al 5 maggio ed è composto di spettacoli e momenti musicali, conferenze e percorsi nei luoghi della Resistenza, presentazioni di libri e numerosi appuntamenti pensati per i più piccoli. Sono molte le occasioni per celebrare le storie di uomini e donne che sono stati i protagonisti della Resistenza e della Liberazione nella nostra città: Bruno e Luigi Longhi, Laura Seghettini, Soemo Alfieri e molti altri, cui sono dedicati incontri, letture e rappresentazioni teatrali. Al centro del programma, le celebrazioni istituzionali di giovedì 25 aprile: quest’anno, al termine del Corteo, in piazza Garibaldi interverrà come ospite d’eccezione Moni Ovadia, attore, regista e scrittore, da sempre voce protagonista del dibattito pubblico, con particolare riferimento ai temi sociali e politici.  Piazza Garibaldi sarà anche la cornice dell’attesissimo Concerto per la Liberazione, organizzato dal Comune di Parma in collaborazione con Barezzi Festival e con il patrocinio della Regione Emilia Romagna. L’evento, come sempre ad ingresso gratuito, vedrà come protagonista Mahmood, vincitore dell’ultimo Festival di Sanremo con il brano “Soldi”, che presenterà a Parma i pezzi del suo primo album in studio “Gioventù bruciata”. Insieme a lui, il cantautore Dimartino, che con l’album “Afrodite” ha riscosso successo di pubblico e critica, e i Radiodervish che ritornano ad esibirsi eseguendo, in anteprima nazionale, il loro nuovo brano “Giorni senza memoria”, con Massimo Zamboni special guest alla chitarra.

Il programma di tutte le iniziative per il 74° anniversario della festa della Liberazione