Sei in Archivio

Martedì 23 aprile

Il Movimento 5 Stelle: "Siri si dimetta"

Maggioranza, mediazione difficile sul "Salva Roma"

23 aprile 2019, 21:31

Il Movimento 5 Stelle:

Scontro finale nella maggioranza. M5s attacca la Lega sul caso Siri e chiede le dimissioni del sottosegretario. Sul Blog dei 5Stelle pubblicate quattro domande alla Lega per "un chiarimento necessario e non più rimandabile: quali sono i reali rapporti tra Siri, la Lega e Paolo Arata? Perché Siri ha presentato più volte delle proposte, sempre bloccate dal M5s, per incentivare l'eolico? Perché Siri si è contraddetto, cambiando versione più volte? Giorgetti sapeva che era figlio di Arata e dei rapporti del padre con Nicastri". Slitta di un’ora il Cdm sulla norma Salva-Roma nel decreto Crescita, che sarà esaminata fuori sacco. 

DI MAIO CONTRO LA LEGA SUL 25 APRILE, "E' GRAVE NEGARLO" 
"CHI CANCELLA LA LIBERAZIONE ERA CON ANTIABORTISTI A VERONA"

"Qualcuno oggi arriva persino a negare il 25 aprile, il giorno della Liberazione. Lo trovo grave. Non è alzando le spalle e sbuffando che questo Paese cresce. E poi è curioso che coloro che oggi negano il 25 Aprile siano gli stessi che però hanno aderito al congresso di Verona, passeggiando mano per la mano con gli antiabortisti". Lo scrive in un post su Fb Di Maio con riferimento a Salvini e alla Lega. "Il 25 Aprile è una festa nazionale della Repubblica Italiana. Non è questione di destra o di sinistra, ma di credere nell’Italia e di rispettarla", dice. I leader del M5s parteciperanno alle celebrazioni del 25 Aprile organizzate dalla Comunità ebraica di Roma.

"ACCOLTELLATO PER IL CROCEFISSO", SALVINI ALZA LA SICUREZZA
LITE TRA CLOCHARD, CONTESTATO L’ODIO RELIGIOSO. M5S ATTACCA

Una lite tra due stranieri senza fissa dimora alla stazione Termini di Roma finita con l’accoltellamento di uno dei due che '"ortava un crocifisso" e l’arresto dell’altro, i cui contorni sono tuttavia ancora da chiarire, spinge il ministro Salvini a innalzare le misure di sicurezza in tutta Italia e a convocare una riunione al Viminale su terrorismo, estremismo islamico e immigrazione. Ed apre un nuovo scontro nel governo, con il M5s che lo accusa di non aver fatto nulla sui rimpatri. "Il vero problema sono i 600mila irregolari in Italia. Non basta scrivere una circolare, bisogna fare di più sui rimpatri che sono fermi al palo", dice Di Maio.

"LO SRI LANKA VENDETTA PER CHRISTCHURCH", L’ISIS RIVENDICA
PREMIER, "POSSIBILI NUOVI ATTACCHI". COLOMBO PIANGE I MORTI

L'Isis rivendica su Site la strage di cristiani in Sri Lanka come rappresaglia per il massacro nelle moschee di Christchurch, in Nuova Zelanda. Nessuna prova di un coinvolgimento diretto dei terroristi islamici. Il primo ministro di Colombo Wickremesinghe ha avvertito che sono possibili nuovi attacchi nel Paese perché agli inquirenti risulta che ci sia altro esplosivo e altri terroristi ancora in giro. Il premier ha aggiunto poi che ci potrebbero essere "legami" con gli jihadisti. Intanto, è di 321 morti il bilancio delle vittime, fra cui 45 bambini, 500 i feriti e 40 le persone arrestate.

 AUTO TRAVOLTA DAL TORRENTE IN PIENA, UNA DONNA DISPERSA
DRAMMA PER MARITO E MOGLIE MILANESI IN VACANZA NEL PISANO

Una donna di 80 anni è disparsa nel Pisano dopo che l’auto sulla quale viaggiava con il marito, è stata travolta da un torrente in piena a Castelnuovo Val di Cecina. Le ricerche sono in corso. E' stato il marito, sbalzato fuori dall’abitacolo dopo che l'auto è stata travolta dall’onda di piena, a dare l’allarme e a chiedere aiuto. I coniugi, residenti nella provincia di Milano, erano in vacanza in Toscana. 

EX ILVA, SI DIMETTONO I COMMISSARI. DI MAIO,ORA LA FASE 2
PRESTO LA NOMINA DEI NUOVI, TAVOLO A TARANTO CON 5 MINISTRI

I commissari straordinari dell’Ilva si sono dimessi con una lettera ministro dello Sviluppo Di Maio. "A ore saranno individuati i nuovi commissari, che per il prossimo mese e mezzo affiancheranno i commissari uscenti per occuparsi di tutte le vicende relative ad Ilva", dice il leader del M5S, che indica il passaggio come propedeutiva all’avvio della "Fase 2" del risanamento dell’acciaieria di Taranto, dove domani si riunirà un tavolo di governo con 5 ministro del M5S.

MIGRANTI, ACCOGLIERE I GAY NON PROTETTI NEL LORO PAESE
LA CASSAZIONE, TUTELA ANCHE IN ASSENZA DI LEGGI OMOFOBE

Prima di negare lo status di rifugiati ai migranti che dichiarano di essere omosessuali e di rischiare la vita se rimpatriati a causa del loro orientamento sessuale, si deve accertare se nei Paesi d’origine non solo non ci siano leggi discriminatorie ma anche verificare che le autorità del luogo apprestino «adeguata tutela» per i gay, ad esempio se colpiti da "persecuzioni" di tipo familiare. Lo sottolinea la Cassazione che ha accolto il ricorso di un cittadino gay della Costa d’Avorio, minacciato dai parenti.

MALARIA, IN AFRICA LA PRIMA VACCINAZIONE SU LARGA SCALA
OMS, SI PARTE IN MALAWI. IL 25 APRILE GIORNATA MONDIALE

Proteggere centinaia di migliaia di bimbi dalla malaria grazie a un vaccino non è più un’ipotesi lontana, ma una realtà. L’avvio di una vaccinazione su larga scala è avvenuto in Malawi grazie a un progetto pilota che partirà, nelle prossime settimane, anche in Ghana e Kenya. L’obiettivo è raggiungere 360mila bambini ogni anno. Ad annunciare quello che per gli esperti segna un vero e proprio momento storico è stata l’Oms, due giorni prima della Giornata Mondiale contro la Malaria che si celebra il 25 aprile.