Sei in Archivio

carabinieri

Spaccio di droghe nei pressi del Regio: in manette pusher 21enne

26 aprile 2019, 11:59

Spaccio di droghe nei pressi  del Regio: in manette pusher 21enne

I Carabinieri della Stazione di Parma Centro hanno arrestato per traffico di droga Luca Mattia Nurra, 21 anni,  domiciliato a Parma.
In particolare, le indagini dei Carabinieri, coordinate dalla Procura della Repubblica, hanno preso le mosse da un controllo degli assuntori di sostanza stupefacente gravitanti principalmente nei pressi del Teatro Regio e  dalla volontà di ricostruire i tasselli dell'attività di spaccio.

Tramite le intercettazioni telefoniche si è risaliti al telefono in uso a Nurra, nonostante non fosse a lui intestato, e si è arrivati a conoscere il suo esatto domicilio e a documentare i suoi movimenti.
Il 21enne -già noto per i suoi numerosi precedenti in materia di spaccio- è stato fermato durante un controllo al Parco Ducale e trovato in possesso della somma di 190 euro in banconote di piccolo taglio. E' stata quindi autorizzata dal giudice la perquisizione domiciliare e nonostante il tentativo del giovane di depistare i militari fornendo un indirizzo non corretto, i Carabinieri hanno individuato l’appartamento giusto. Al suo interno sono stati rinvenuti, oltre alla somma di 3.000 euro in banconote di piccolo taglio (di cui l’indagato non era in grado di giustificare la provenienza non avendo un’occupazione fissa), alcuni barattoli di vetro contenenti marijuana per un quantitativo pari a 90 grammi, anfetamina per un quantitativo pari a 4,5 grammi ed oppio per un quantitativo pari a 2 grammi, nonché materiale per il confezionamento e la suddivisione delle dosi.
Si è proceduto pertanto all’arresto. Il 21enne, sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari per altra causa, dovrà scontare 1 anno 4 mesi di pena.