Sei in Archivio

molestie

Stalker torna subito libero e si ripiazza sotto casa dell'ex compagna

Aveva il divieto di avvicinamento

26 aprile 2019, 11:46

Stalker torna subito libero e si ripiazza sotto casa dell'ex compagna

Era stato arrestato per stalking sabato scorso e nella giornata di mercoledì si era tenuta l'udienza di convalida dell'arresto dell'uomo, di origine tunisina. Nell'occasione era stato convalidato l'arresto anche per resistenza a pubblico ufficiale ed era stato adottato un provvedimento di divieto di avvicinamento - ovvero avrebbe dovuto tenersi ad una distanza non inferiore a 500 metri dalla ex compagna -  ed è quindi stato rimesso in libertà. 
Poche ore dopo la scarcerazione la vittima ha telefonato al 113 segnalando che l'autore delle molestie nei suoi confronti si trovava nuovamente sotto casa sua. La giovane donna, comprensibilmente spaventata, tenuto conto anche che il soggetto a questo punto poteva essere maggiormente arrabbiato per il fatto che lei si fosse in rivolta alle forze dell'ordine, è stata tenuta al telefono dagli operatori del 113 che l'hanno rassicurata. 
Contemporaneamente è stata inviata una pantera delle Volanti, che ha constatato la presenza del tunisino nei pressi dell'abitazione. Per questo motivo è stato nuovamente tratto in arresto per il reato di stalking (atti persecutori), ed assicurato nuovamente alla giustizia. 
La circostanza della violazione della misura cautelare è stata opportunamente segnalata all'autorità giudiziaria.