Sei in Archivio

domenica 28 aprile

Di Maio: "Siri non può restare. Confido in Conte"

Ma intanto slitta il faccia a faccia tra il premier e il sottosegretario

28 aprile 2019, 21:11

Di Maio:

E' ancora il caso Siti a tenere banco nel governo. "Non può restare lì, ho fiducia in Conte, ci aspettiamo novità nei prossimi giorni", afferma il vicepremier, "ma se qualcuno pensa che il M5S stia zitto su temi come la corruzione, si sbaglia", ribadisce Di Maio. "La sopravvivenza del governo non è minacciata dal caso Siri", ne è convinto il ministro dell’Interno Salvini. "Se si facessero meno polemiche, sarebbe meglio per tutti", aggiunge. Intanto il premier Conte rientrerà da Pechino stanotte e martedì ripartirà per la Tunisia. Probabile che l’incontro con il sottosegretario Siri non avvenga lunedì ma nei giorni successivi.


LA SPAGNA AL VOTO, AFFLUENZA RECORD. SOCIALISTI IN VANTAGGIO
MA SERVIRA' UN’ALLEANZA PER GOVERNARE, OCCHI SULL'ULTRADESTRA

Boom di affluenza alle elezioni in Spagna: alle 18.00 ha già votato il 60,7% degli aventi diritto, oltre nove punti in più rispetto alle ultime elezioni del giugno 2016; in Catalogna affluenza +17,8%. Sono circa 37 milioni gli elettori chiamati ad eleggere 350 deputati e 208 senatori. Con il voto di oggi la Spagna dà il via alla sua 13ma legislatura in 42 anni di storia democratica. I socialisti sono dati per favoriti, ma servirà un’alleanza per governare. L’ultradestra verso il ritorno in Parlamento.

COMUNALI IN SICILIA, AFFLUENZA ALLE 12.00 IN CALO AL 15%
CALTANISETTA UNICO CAPOLUOGO DI PROVINCIA ALLE URNE

In Sicilia nei 34 comuni chiamati al voto per rinnovare sindaci e consigli alle 12.00 ha votato il 15% dei circa 437 mila elettori. A Caltanissetta, unico capoluogo chiamato al voto, ha votato il 15,01% degli elettori il 2,43% in meno rispetto alle precedenti comunali. Nei sette comuni dove si vota con il maggioritario a doppio turno l’eventuale ballottaggio (necessario se nessuno dei candidati ottiene almeno il 40% di consensi) si svolgerà il 12 maggio. I seggi saranno aperti fino alle 23.

LIBIA: BILANCIO SALE A 300 MORTI, E’ STRAGE DI DONNE E BIMBI
SARRAJ ACCUSA HAFTAR: "HA USATO AEREI STRANIERI, ONU AGISCA"

Salgono a 300 i morti in Libia dall’inizio degli scontri: tra le vittime si contano 90 bambini e 100 donne. E’ il bilancio aggiornato reso noto dall’Associazione medici di origine straniera in Italia. E cresce anche il numero delle vittime del bombardamento su Tripoli, con almeno 11 morti. "Haftar ha usato aerei stranieri contro i civili disarmati", è l’accusa che lancia al Sarraj sottolineando il lassismo e il silenzio della missione Onu e del Consiglio di sicurezza. Intanto la Compagnia petrolifera libica chiede l’immediata cessazione delle ostilità che mette a rischio la produzione e l’economia nazionale.

OLTRE UN MILIONE DI DOMANDE PER PACE FISCALE, IL 30 SI CHIUDE
ALITALIA: VERSO MINIPROROGA, CORDATA NON OLTRE META' MAGGIO

Ultime 48 ore per aderire alla pace fiscale. Martedì 30 sarà la data limite per presentare le richieste di rottamazione ter e di saldo e stralcio delle minicartelle. Le adesioni potrebbero superare il milione. Alla luce dell’"eccesso di domande", i commercialisti hanno già chiesto una proroga di almeno un mese. Dossier Alitalia: potrebbe arrivare una miniproroga di un paio di settimane per definire la cordata della newco. Si punterebbe a non andare oltre la terza settimana di maggio per dare un segnale prima delle europee.

MACCHINISTI UBRIACHI,TRENO SOPPRESSO ALLA STAZIONE DI BRESCIA
SEGNALATI ALLA POLFER DAL CAPOTRENO, PASSEGGERI TRASFERITI

I macchinisti erano ubriachi e il treno è stato soppresso. Lo rende noto la Polfer, raccontando che il Frecciarossa 9604 che doveva partire alle 5.17 da Brescia per Napoli è stato «soppresso in stazione a Brescia perchè i macchinisti erano ubriachi», come è stato segnalato alla polizia ferroviaria dal capotreno. La Polfer è intervenuta insieme alla Polstrada per effettuare il test dell’etilometro, poi i 65 passeggeri sono stati trasferiti in treno a Milano Centrale per proseguire infine su un Frecciarossa per Napoli. Le indagini sono in corso.

ATTORE DE "LA PARANZA DEI BAMBINI" ACCOLTELLATO A NAPOLI
ERA IN COMPAGNIA DI UN AMICO, PER LUI 20 GIORNI DI PROGNOSI

L'attore Artem Tkachuk, tra i protagonisti del film "La Paranza dei bambini" di Claudio Giovannesi, tratto dal bestseller di Roberto Saviano, è stato accoltellato la scorsa notte mentre si trovava nella zona dei "baretti" di Chiaia, a Napoli. Il 18enne era in compagnia di un amico di 21 anni, quando è stato avvicinato da un gruppetto di giovani. Uno di loro gli ha chiesto: "Sei del Rione Traiano? e poi lo ha colpito con un coltello. L’attore è stato trasportato all’ospedale Loreto Mare, per lui una prognosi di 20 giorni.

F1: A BAKU BOTTAS-HAMILTON, E’ DOMINIO RECORD MERCEDES
SERIE A, NAPOLI BLINDA SECONDO POSTO, STASERA TORINO-MILAN

Dominio-record: Bottas su Mercedes trionfa nel Gp dell’ Azerbaigian, quarta prova del mondiale di F1. Il circuito di Baku vede la quarta doppietta di fila delle Frecce d’argento, col secondo posto di Hamilton. Sul podio anche Vettel con la Ferrari. Serie A, il Napoli blinda il secondo posto vincendo a Frosinone 2-0, con gol di Younes e Mertens che eguaglia Maradona con 81 reti. Chievo-Parma e Spal-Genoa finiscono 1-1. In ottica Champions alle 18 Samp-Lazio e il posticipo Torino-Milan. Tennis: ancora grande Italia,Berrettini vince a Budapest.