21°

30°

blog

Lindt islamizza il Natale? Ma perfavore...

 Lindt islamizza il Natale? Ma perfavore...
Ricevi gratis le news
2

Come se non bastassero politici di tutti i colori in quotidiane manifestazioni di protesta (???) ora nemmeno una tradizione decennale di una multinazionale può essere mantenuta perchè "ricorda" il mondo dell'islam...

In realtà il calendario della Lindt è ispirato al tema di "mille e una notte" e non è stato fatto per inserire una mosche nel tema natalizio...ma chi glielo spiega (con le buone) agli arroganti social moderni? 
Centinaia di commenti con insulti e promesse di non comprare più il cioccolato della multinazionale, la stessa che in modo molto politicamente corretto risponde:
«Vorremmo preparare sempre gioia e non solo con cioccolato della migliore qualità, ma anche con un packaging accattivante. E’ lungi da noi urtare la sensibilità dei consumatori con i nostri prodotti, e ci dispiace molto, se è successo. Rispetto e tolleranza, indipendentemente da sesso, religione, opinione politica o altre convinzioni sono alla base di ogni azione della Lindt & Sprüngli. Naturalmente – continua la multinazionale – rispettiamo il background culturale del Natale. Il calendario dell’avvento Mille e una notte è da 10 anni un classico natalizio. La scatola rappresenta una visualizzazione delle condizioni di vita locali in quell’epoca. Ad essa appartengono l’architettura e la cultura, che rappresentano come sarebbe potuto essere il mondo al tempo della nascita di Cristo».

Una risposta che naturalmente non placa gli animi di chi, come diceva un comico americano, 20 anni fa avrebbe polemizzato persino con il fax per aver 10 minuti di notorietà...

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gianni Cesari

    11 Dicembre @ 19.53

    giannicesari

    Ai tempi della nascita di Cristo, col cavolo che c'erano le moschee (la prima fu edificata 7 secoli dopo -Cristo). Pure pinocchi i cioccolatai! Mentono sapendo (o ignorando) di mentire! I palazzi, le case, al tempo di Gesù, non avevano quelle fattezze, che invece richiamano un mondo e una cultura aliena al Natale. Ma a me la loro confezione non da fastidio, tanto compro poi quelle che piacciono a me!

    Rispondi

  • Biffo

    11 Dicembre @ 19.37

    Vorrei comunque far notare che simili strutture, ai tempi di Cristo, erano inesistenti, in Palestina, hanno cominciato a sorgere quasi 7 secoli dopo. Ed inoltre, la mezzaluna che inscrive una stella è chiaramente riferibile alle bandiere di parecchi Stati islamici, in primis la Turchia. La Lindt ha voluto strizzare un occhiolino a questo Paese, forse per creare un'alleanza con la locale ditta di cioccolato, la Yildiz, in vista di sgominare la nostra Ferrero, che in Turchia ha aperto parecchie filiali.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Collecchio: indimenticabile notte rosa

FESTE PGN

Collecchio: indimenticabile notte rosa Foto

La Top5 delle donne del  Mondiale: 1) Georgina Rodriguez

L'INDISCRETO

La Top5 delle donne del Mondiale

1commento

Modelle e mode estive

MODA

Il bikini "girato" che non intralcia l'abbronzatura: ecco come fare Video

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La ricetta della domenica - Riso all'ortolana

Riso all'ortolana

LA PEPPA

La ricetta  - Riso all'ortolana

Lealtrenotizie

Spara alla moglie e si getta nel vuoto

MARTORANO

Spara alla moglie e si getta nel vuoto: lei è salva per miracolo, lui è in Rianimazione

Testimonianza

«Negli ultimi tempi era cupo e nervoso»

PARMA CALCIO

Caso sms, domani il processo: promozione a rischio. Calaiò lascia il ritiro

Secondo indiscrezioni, sarà chiesta una dura sanzione per il Parma. Anche per il Chievo è a rischio la serie A

16commenti

APPENNINO

Grandine e vento, l'assessore regionale: "Entro pochi giorni la prima stima dei danni" Video

L'assessore regionale alla Protezione civile Paola Gazzolo ha visitato Bardi, Calestano e Neviano

COLLECCHIO

Violento scontro in tangenziale: furgone sventrato da un autoarticolato Foto

Paura e contusioni per il conducente del furgone

AUTOSTRADA

Scontro fra 5 auto tra Fidenza e Parma: un ferito. Veicolo in avaria: 6 km di coda

FELINO

Le piadine di Igor fanno furore in Australia

Inchiesta

Violenza sulle donne, il centro che recupera gli «orchi»

1commento

Parma

Università: riapre la Biblioteca dei Paolotti

Riapertura annunciata per martedì 17 luglio dopo sette giorni di chiusura

RIMPATRIATA

Quei «ragazzi» della mitica 3ªG sessant'anni dopo

Lutto

Bersellini, il macellaio innamorato della Cittadella

Federconsumatori

Polizze vita, il raggiro porta in Irlanda

Viabilità

Tangenziale di Parma: asfaltatura al via fra le uscite 4 e 3 verso Reggio

1commento

SERVIZI

Dal 16 luglio carta di identità elettronica rilasciata solo su appuntamento Come fare

GAZZAREPORTER

Allagamenti e vento forte: un albero cade su un'auto a Salso Foto

Il caso

Valsartan, lotti ritirati anche dalle farmacie di Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ceta, quando il meglio è nemico del bene

di Paolo Ferrandi

3commenti

CHICHIBIO

«Trattoria Cattivelli» - Una storia che va oltre la buona cucina

ITALIA/MONDO

CASSAZIONE

La vittima di stupro è ubriaca: esclusa l'aggravante

Milano

Rapinano una donna in hotel ma fuggono con soldi falsi: la vittima era una truffatrice

SPORT

CALCIO

E' finita per la Reggiana: salta la vendita, niente iscrizione al campionato

3commenti

Serie A

Gazzola, il Parma nel cuore

SOCIETA'

SALUTE

Due studi universitari: niente fumo e più sesso per un cuore sano

1commento

GAZZAFUN

Le scuole sono chiuse ma gli esami non finiscono mai: oggi quiz di geografia

MOTORI

Motori

Allarme Assogomma: sempre più lisci gli pneumatici degli italiani

ANTEPRIMA

Volkswagen (s)maschera il piccolo Suv T-Cross Fotogallery