Correre sulla neve?

Divertimento e grande allenamento!

Correre sulla neve?
Ricevi gratis le news
0

Una intensa nevicata o il cattivo tempo non devono condizionare i vostri allenamenti.
Con l'abbigliamento giusto e un atteggiamento positivo, non c'è motivo per cui la neve debba impedirvi di allenarvi come sempre.

Correre in coppia o in gruppo può essere un'ottima fonte di motivazione e grande divertimento. Correre sulla neve può essere molto bello se avete l'equipaggiamento giusto, quindi non ci sono alibi per rinunciare!
La tecnica di corsa varia a seconda che la neve sia fresca o già battuta. Nel primo caso, potete correre in piena sicurezza, ma ricordatevi di moderare la velocità nelle prime fasi.

Quanto più alta è la neve, tanto maggiore sarà lo sforzo necessario per correre.
Se invece la neve è già battuta, bisogna adattare il ritmo in base alle condizioni, accorciare il passo per avere un maggiore controllo, tenere presente che, per mantenere l'equilibrio su superfici sdrucciolevoli, si usano muscoli solitamente non sollecitati , inoltre bisogna fare attenzione al ghiaccio e alle pozzanghere e ricordare che, quando si corre in condizioni difficili, l'intensità dello sforzo è più importante del ritmo.
Ogni tanto è bene trascinare regolarmente i piedi per rimuovere eventuali accumuli di ghiaccio sotto le suole.

Quando si corre su superfici asfaltate, il ghiaccio può formarsi in qualsiasi momento.
Anche le scarpe sono importantissime e la loro trazione è essenziale. Cercate suole con una elevata aderenza. Suole dotate di grip adeguato o di denti metallici sono l'ideale per correre sulla neve o il ghiaccio e fate sempre in modo di mantenere i piedi asciutti, ma ventilati. Scegliete materiale impermeabile e traspirante che aiuta a proteggerti dalla neve. Aggiungi a tutto questo un paio di calze tecniche da corsa di lana o in materale termico.


Sicuramente le vostre prestazioni saranno condizionate dalla neve in modo proporzionale alla temperatura ambientale. Lo sforzo richiesto può aumentare anche del 10% al diminuire della temperatura, bisogna quindi pianificare il percorso in anticipo ed essere consapevoli che una corsa aerobica in condizioni ottimali può rapidamente trasformarsi in uno sforzo massimale sulla neve.
Ridurre le distanze e prendere in considerazione la corsa in circuito per avere la possibilità di interrompere l'allenamento in qualsiasi momento in caso di necessità


Scegliere percorsi puliti quando possibile e proteggersi dal freddo senza appesantirsi troppo e vestitevi come se la temperatura fosse più alta di 5-10 gradi, in modo da permettere al vostro corpo di scaldarsi, ma senza accaldarsi o sudare eccessivamente.
Come sempre Speed Runner vi augura "Buona Corsa" anche sulla neve!!

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Melissa Satta e Kevin Prince Boateng: matrimonio (e amore) al capolinea

gossip

Melissa Satta e Kevin Prince Boateng: matrimonio (e amore) al capolinea

Giornata di sole sul LungoParma: le foto di Luca Radici a Michelle Maccagni

fotografia

In posa sul LungoParma in una giornata di sole Foto

Langhirano: i bellissimi delle feste alla Taverna Ponte

PGN

Langhirano: i bellissimi delle feste alla Taverna Ponte Ecco chi c'era: foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Locanda del culatello

CHICHIBIO

«Locanda del culatello» C'è del nuovo e del buono nella Bassa

di Chichibio

Lealtrenotizie

Arrivano i ladri in villa, 81enne si nasconde sotto le coperte

Medesano

Arrivano i ladri in villa, 81enne si nasconde sotto le coperte

PARMA 2020

Alinovi: «Riqualifichiamo il Palazzo ducale»

CARABINIERI

Il cittadino eroe che ha aiutato i militari a bloccare il pusher violento

BEDUZZO

Furto notturno nel bar, i ladri sullo smartphone della titolare

PALLACANESTRO

Cska, un baluardo in Valtaro

Gup

Minacciava l'ex, condannato a un anno e 4 mesi

Intervista

Il ministro Centinaio: «I cinghiali sono troppi. Ora basta»

Tribunale

Sdoganò un prototipo di Formula Sae, assolto il presidente del Cepim

AUTOSTRADA

Un'auto si ribalta in A1: grave un giovane. Per ore code a Terre di Canossa

Autocisa: pioggia tra Fornovo e Pontremoli

via della Repubblica

Benedizione degli animali in Sant'Antonio: tradizione che si ripete (con successo) Foto

PARMA

Controlli antidroga: sequestrato mezzo chilo di hashish al parco Falcone e Borsellino Video

1commento

Viarolo

Cercano di far esplodere il bancomat della Cassa Padana ma il colpo fallisce Video

1commento

anteprima gazzetta

3 milioni per Parma 2020, l'assessore Alinovi fa il punto

L'anniversario

La mamma di Filippo Ricotti: «Sono passati due anni. Ma per mio figlio nessuna giustizia»

rugby

Zebre in crescita, sabato contro la terza potenza del Top 14 Video

PARMA

Il pusher fugge e fa resistenza con violenza: un cittadino aiuta i carabinieri ad arrestarlo Video

La cronaca del 12TgParma

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

C'ERA UNA VOLTA

Il viaggio e l'avventura: l'età dell'autostop

di Italo Abelli

EDITORIALE

Come cambia la nostra vita in mezzo agli umanoidi

di Patrizia Ginepri

ITALIA/MONDO

IL DECRETONE

Reddito di cittadinanza, così cambia il sostegno alle famiglie

Inghilterra

Incidente alla guida per Filippo d'Edimburgo (97 anni): illeso è sotto choc

SPORT

calcio

Anche Mayweather alla festa nello spogliatoio della Juve per la Supercoppa

FORMULA 1

Ferrari, l'uomo giusto è il parmigiano Almondo?

SOCIETA'

20 GENNAIO

Torna la domenica ecologica: limitazioni al traffico all'interno delle tangenziali Mappa

la storia

Il piccolo migrante annegato con la pagella cucita addosso (reso noto da una vignetta)

MOTORI

CROSSOVER

Fiat 500X: ecco la versione Mirror Cross

PROMOZIONE

Suv, l'offensiva "doppio zero" di Hyundai