12°

24°

La fabbrica del cioccolato, un libro “nutriente” in senso culturale

Un volume stampato dall'editore MUP

La fabbrica del cioccolato, un libro “nutriente” in senso culturale
Ricevi gratis le news
0

Tutti sanno che il cioccolato, in Europa, è arrivato solo con l'era moderna. Cristoforo Colombo scrive, in una sua lettera, di aver assaporato un liquido amaro e stordente che gli “indiani”, come li chiamava lui, che era convinto di trovarsi nelle Indie, definivano “la bevanda dei re”.

A scoprire le caratteristiche energetiche del cioccolato e le sue proprietà fu però Hernàn Cortès, conquistatore spagnolo. Una volta giunta in Europa, in verità, questa “spezia” risultava difficile da usare, visto che i cuochi dell'epoca la utilizzavano specialmente con la selvaggina, senza capire veramente di che farsene. Saranno i Francesi a coglierne le potenzialità e a trasformarla in un cibo delizioso. Dalla Francia, il cioccolato giunse poi anche a Parma alla corte dei Farnese e, in seguito, dei Borbone.

Una storia interessante, che viene presentata nel libro “La fabbrica di cioccolato a Parma. 50 ricette dolci e salate” (Parma, MUP, 2015). Un volume che è anche un libro di ricette, senza dubbio, ma colpisce soprattutto per la ricchezza della prima parte, quella storica, che ricostruisce la storia del cioccolato calandola nella storia dell'Europa e della nostra città.

Una parte storica che, dopo l'introduzione di Andrea Zanlari, si dispiega nelle parole di Marzio Dall'Acqua, che di storia e arte se ne intende, che ci accompagna in questo viaggio straordinario, dove ogni pagina è una scoperta: “La nostra sarà sia una storia per assaggi, fatta cioè di frammenti, di paragrafi, di annotazioni di date ed eventi, sia una storia collegata alle radicali e sostanziali trasformazioni del gusto, dei costumi e quindi delle usanze”.

Si scopre così che, almeno agli inizi, il cacao a Parma è legato all'uso farmaceutico, e lo si trova citato nello Statuto degli Speziali del 1552. Seguiamo poi le vicende del cioccolato nel corso dei secoli e il suo progressivo successo, fino a diventare un vero e proprio status symbol, un cibo d'elite. Molti sono, inoltre, gli aneddoti curiosi citati nel testo, che contribuiscono a rendere gradevole la lettura.

Dalla poesia di Carlo Innocenzo Frugoni, poeta dell'Arcadia che, seppure fosse abate, ci lascia un testo giocoso e un poco licenzioso, allo storico Ireneo Affò, che ci informa di una sua scommessa che metteva in palio... cioccolato! Anche Giuseppe Verdi non fu alieno alla passione per i dolci e il cioccolato e, nei suoi rapporti con la famiglia Ricordi, si rammenta di un grande panettone e di un particolare Otello di cioccolata. Insomma, se amate il cioccolato e la storia, il libro fa proprio al caso vostro! Di certo, si tratta di un libro che arricchisce il lettore e lo nutre, anche in senso culturale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Giallo, trovata morta nella sua casa l'ex miss Gran Bretagna Sophie Gradon  Gallery

newcastle

Giallo, trovata morta nella sua casa l'ex miss Gran Bretagna Sophie Gradon Gallery

Melania in Texas, ma scoppia il caso della giacca

USA

Melania in Texas, ma scoppia il caso della giacca

Dogana opening party al Best: ecco chi c'era Foto

FESTE PGN

Dogana opening party al Best: ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ritorna bambino: dai cartoni ai super eroi il meglio dei nostri quiz

GAZZAFUN

Cartoni che passione! Scegli il miglior cartone animato degli anni '80 e '90

Lealtrenotizie

Public money, le difese: «Assolvete Costa e Villani»

Processo

Public money, le difese: «Assolvete Costa e Villani»

agenda

E' il sabato di San Giovanni, ecco tutte le tortellate (e non solo)

LUTTO

Addio a Benecchi, storico oste di borgo dei Grassani

Ambiente

Le Guardie ecologiche: «Non possiamo più tutelare la natura come prima»

BEDONIA

Addio alla maestra Maria Luisa Serpagli

BORGOTARO

Addio a Maria Rosaria Brugnoli

Collecchio

Rompono i vetri ma nell'auto non c'è niente

Traversetolo

Musulmani, la polemica sul cambio di sede

SORBOLO

Si sente male in casa, salvato da sindaco e carabinieri

carabinieri

Molesta e tenta di violentare una 14enne a Parma. Arrestato 41enne a Monza

nel pomeriggio

Incidente a Pontetaro sulla tangenziale cispadana: due feriti Gallery

anteprima gazzetta

Il mistero dei cartelli contro i clienti dei pusher di viale Vittoria scomparsi nella notte Video

Parma

Gdf: in un anno e mezzo scoperti 64 evasori fiscali totali per 55 milioni di euro Il bilancio dell'attività

REGGIO EMILIA

80mila euro di coca arrivano via posta, i Nas di Parma arrestano un trafficante

Viale Vittoria

«Se compri la droga ti fotografo»: (Sono già spariti) i cartelli sugli alberi - Gallery

14commenti

BLITZ

Confiscati beni per oltre 2 milioni a un imprenditore a Gela

L'uomo aveva trasferito l'attività a Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Contro il Parma il più assurdo dei processi

di Michele Brambilla

SONDAGGIO

Estate, tempo di musica e tormentoni: vota la tua hit Anni '80 preferita

ITALIA/MONDO

RAVENNA

Donna uccisa a bastonate: ergastolo al marito

ROMA

Incidente, morti lo chef stellato Narducci e la sua assistente

SPORT

12 tv parma

Domani alle 17 al Tardini in campo le leggende del calcio Video

RUSSIA 2018

La Svizzera piega la Serbia in rimonta: 2-1

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

MODENA

L'Osteria Francescana di Massimo Bottura è ancora il ristorante migliore del mondo

2commenti

MOTORI

RESTYLING

La nuova Jeep Renegade in 5 mosse

ANTEPRIMA

Ecco la nuova S60, la prima Volvo costruita negli Usa