20°

33°

Charlie

Charlie
Ricevi gratis le news
0

«Ancor prima che ai dotti, ricorrere ai saggi; e ancor prima che agli studiosi, ai poeti».  Nella vicenda che sto per raccontare, di poesia ce n’è tanta. Si tratta di fare come sosteneva Paul Eluard: chinarsi a coglierla.

C’è un bambino di dieci mesi gravemente malato, irrimediabilmente malato e proprio per questo non può ricevere cure. Si chiama Charlie, sopravvive in un ospedale di Londra, lo conoscete probabilmente meglio di me.

Per la Medicina lo stato vegetativo di Charlie non può essere infinito: per questo la Corte di Strasburgo ha battuto simbolicamente il martello tre volte e ora i medici inglesi sono pronti a staccargli la spina. I suoi genitori sono contrari, costretti ad affrontare una volontà giuridica che non lascia loro scampo. Mamma e papà non hanno martelletti da battere, possono solo chiudere le mani e battere i pugni sul tavolo. Allora viene in mente un po’ Antigone, dove c’è una colpa che viene sanzionata da una legge. Qui non ci sono colpe vere e proprie, ma potrebbero essercene qualsiasi sia la decisione finale. Il conflitto tra le ragioni della polis e quelle della coscienza. C’è una Ragione? E se c’è, da che parte sta? Oppure: tu hai ragione, ma io non ho torto. Argomenti pesantissimi e solidi, da una parte e dall’altra, e che però si trovano su paralleli diversi, inconciliabili, senza possibilità di dialogo. Decidere con chi stare: con Antigone o con Creonte? Il vero problema è che entrambi restano della loro opinione, ma qui c’è di mezzo lui. C’è di mezzo Charlie. E finché qualcuno non tenterà di salire al parallelo superiore o qualcuno di scendere, la mancanza di quel dialogo rallenterà il nostro processo evolutivo. Antigone se lo chiede: come risolvere la battaglia?

Mentre si muovono i Grandi della terra (il Papa, Trump), pure nelle nostre case si discute o si dovrebbe farlo. Ad esempio come raccontare ai nostri figli la disperazione di quei genitori, far capire loro che c’è un bambino piccolissimo che vive attaccato a delle macchine (non è l’unico, ma Charlie è anche diventato un caso mediatico, suo malgrado) e che da una parte c’è un gruppo di persone che crede sia meglio che Charlie smetta di respirare e di soffrire, dall’altra una mamma e un papà.

Una mamma e un papà pure loro imprigionati e con l’estremo bisogno di sentirsi liberi.

Come si fa a parlare di biotecnologie, di etica, di genetica e di filosofia ai nostri ragazzi mentre si mangia un piatto di pasta? Chi scrive si sente impotente, ma sente la necessità di non lasciare ad altri questo compito, tentando proprio di raccogliere la poesia perduta del mondo e di lasciarla nelle mani dei giovani.

cesare.pastarini@gazzettadiparma.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Molestie: Asia Argento ha risarcito accusatore. E ora Sky la vuole fuori da X Factor

Spettacolo

Molestie: Asia Argento ha risarcito accusatore. E ora Sky la vuole fuori da X Factor

2commenti

Flop al botteghino per Kevin Spacey

Spettacolo

Flop al botteghino per Kevin Spacey

1commento

Scarlett Johansson è l'attrice più  pagata  del 2018 secondo Forbes

CINEMA

Scarlett Johansson è l'attrice più pagata del 2018 secondo Forbes Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Far ricrescere i capelli si può, nuova tecnica tutta italiana

Foto d'archivio

SALUTE

Far ricrescere i capelli si può: nuova tecnica tutta italiana

Lealtrenotizie

E' morta Mirka Fochi. Per oltre trent'anni la "regina" di Miss Italia a Parma

12 tg parma

E' morta Mirka Fochi. Per oltre trent'anni la signora delle Miss a Parma Video

Il ritratto

Elisa, sorriso contagioso e amore per la vita

1commento

Sorbolo

Il Tir si incastra nel viadotto e il sindaco Cesari s'arrabbia

Anteprima Gazzetta

Ragazza con il volto coperto di sangue in via Casa Bianca. Lei accusa: "E' stato il mio patrigno"

Tangenziale Nord

Tamponamento tra 4 mezzi: un ferito

L'incidente nei pressi dell'uscita di via Europa

Croazia

Fermato con un camion carico di migranti clandestini: arrestato parmigiano Video

3commenti

Giovani on line

Troppo connessi? Addio alle emozioni reali

Le pagelle del Parma

Di Gaudio e Alves al top

12 tg parma

D'Aversa soddisfatto: "Un'ora di buon gioco poi il rigore ha cambiato il match" Video

Anziano in stazione

Borseggiato da tre nordafricani

4commenti

Medesano

Svaligiate tre case. I ladri a bordo di una Panda?

parma senza amore

Cittadella, quel che resta dei.... bagni Foto

6commenti

FIDENZA

«Sono Marocchi, ho bisogni di aiuto». Ma è una truffa online

LA LETTERA

"Punto dal calabrone al bar e salvato dal cliente che sapeva fare il massaggio cardiaco"

rifiuti

Rifiuti ingombranti abbandonati in via Volturno

eurosia

Ruba, si barrica nel bagno del fast food e poi prova a picchiare i vigilantes

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Basta bufale. Pretendiamo la verità. A tutti i costi

di Filiberto Molossi

2commenti

EDITORIALE

La colonna sonora della strage di Genova

di Michele Brambilla

1commento

ITALIA/MONDO

MONTAGNA

Giornata nera sulle Alpi: 4 morti in poche ore

genova

Scricchiola il moncone, stop al recupero dei beni. Il pm: "Il carroponte ha aumentato il peso". Il momento del crollo: video

SPORT

Pallavolo

Il parmigiano Carlo Magri si è dimesso dalla giunta del Coni

Serie a

Barillà : "Peccato i piccoli errori". Faggiano: "Questa è la A: c'è da soffrire" Video

SOCIETA'

ROMA

Bagno nudi sotto l'Altare della Patria: è caccia ai due turisti

12 tg parma

Torna la rassegna 'Segni urbani 2018": cinquanta writers in città Video

ESTATE

METEO

Non ci sono più le estati di una volta. Ecco perché

animali

Oltre 50 tartarughine escono dal nido tra i teli dei bagnanti all'isola d'Elba