13°

20°

Charlie

Charlie
Ricevi gratis le news
0

«Ancor prima che ai dotti, ricorrere ai saggi; e ancor prima che agli studiosi, ai poeti».  Nella vicenda che sto per raccontare, di poesia ce n’è tanta. Si tratta di fare come sosteneva Paul Eluard: chinarsi a coglierla.

C’è un bambino di dieci mesi gravemente malato, irrimediabilmente malato e proprio per questo non può ricevere cure. Si chiama Charlie, sopravvive in un ospedale di Londra, lo conoscete probabilmente meglio di me.

Per la Medicina lo stato vegetativo di Charlie non può essere infinito: per questo la Corte di Strasburgo ha battuto simbolicamente il martello tre volte e ora i medici inglesi sono pronti a staccargli la spina. I suoi genitori sono contrari, costretti ad affrontare una volontà giuridica che non lascia loro scampo. Mamma e papà non hanno martelletti da battere, possono solo chiudere le mani e battere i pugni sul tavolo. Allora viene in mente un po’ Antigone, dove c’è una colpa che viene sanzionata da una legge. Qui non ci sono colpe vere e proprie, ma potrebbero essercene qualsiasi sia la decisione finale. Il conflitto tra le ragioni della polis e quelle della coscienza. C’è una Ragione? E se c’è, da che parte sta? Oppure: tu hai ragione, ma io non ho torto. Argomenti pesantissimi e solidi, da una parte e dall’altra, e che però si trovano su paralleli diversi, inconciliabili, senza possibilità di dialogo. Decidere con chi stare: con Antigone o con Creonte? Il vero problema è che entrambi restano della loro opinione, ma qui c’è di mezzo lui. C’è di mezzo Charlie. E finché qualcuno non tenterà di salire al parallelo superiore o qualcuno di scendere, la mancanza di quel dialogo rallenterà il nostro processo evolutivo. Antigone se lo chiede: come risolvere la battaglia?

Mentre si muovono i Grandi della terra (il Papa, Trump), pure nelle nostre case si discute o si dovrebbe farlo. Ad esempio come raccontare ai nostri figli la disperazione di quei genitori, far capire loro che c’è un bambino piccolissimo che vive attaccato a delle macchine (non è l’unico, ma Charlie è anche diventato un caso mediatico, suo malgrado) e che da una parte c’è un gruppo di persone che crede sia meglio che Charlie smetta di respirare e di soffrire, dall’altra una mamma e un papà.

Una mamma e un papà pure loro imprigionati e con l’estremo bisogno di sentirsi liberi.

Come si fa a parlare di biotecnologie, di etica, di genetica e di filosofia ai nostri ragazzi mentre si mangia un piatto di pasta? Chi scrive si sente impotente, ma sente la necessità di non lasciare ad altri questo compito, tentando proprio di raccogliere la poesia perduta del mondo e di lasciarla nelle mani dei giovani.

cesare.pastarini@gazzettadiparma.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Le Follie, via Paradigna: la serata Hot Friday - Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

Le Follie, via Paradigna: la serata Hot Friday Ecco chi c'era: foto

Vigili del fuoco australiani, un altro anno sexy. Per beneficenza Foto

calendario

Vigili del fuoco australiani, un altro anno sexy. Per beneficenza Foto

Al via Diletta Gol, primo show originale di Dazn

Diletta Leotta

TELEVISIONE

Al via Diletta Gol, primo show originale di Dazn

Notiziepiùlette

Ultime notizie

KATE FINN, la donna morta nel cercare il cibo perfetto

VELLUTO ROSSO

Teatro Due: Kate Finn, la donna morta nel cercare il cibo perfetto Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Smog: blocco del traffico dopo 3 giorni di "sforamento". Incentivi per le rottamazioni

Regione Emilia-Romagna

Smog: blocco del traffico dopo 3 giorni di "sforamento". Incentivi per le rottamazioni

Ecco le novità nella "manovra antismog" della Regione. Il blocco definitivo dei diesel Euro 4 è previsto dal 1° ottobre 2020

5commenti

FATTO DEL GIORNO

Più che raddoppiati i morti sulle strade: spicca fra le cause di incidenti l'uso del cellulare alla guida

polizia

Quattro rapine e altrettanti scippi ad anziane, arrestati in tre Video

IL CASO

Iren ridà la luce alla Corale Verdi: c'era stato un errore

10commenti

CARABINIERI

Vola con l'auto nel Baganza: denunciato 24enne, guida sotto l'effetto di droga

A Borgotaro un giovane è stato fermato mentre guidava ubriaco

ALLARME DROGA

Aumentati del 20% i parmigiani che chiedono di essere curati

Lutto

San Leonardo piange Nazaria Vecchi, medico di base del quartiere

3commenti

12 tg parma

La "mini-Leopolda" di Matteo Renzi sarà a Salsomaggiore il 9 e 10 novembre Video

classifica

Le città italiane più smart: Milano sempre in testa, Parma è ottava

COLDIRETTI

L'invasione delle cimici asiatiche: danni fino al 40% per la frutta in Emilia-Romagna

La Coldiretti regionale: "Il caldo anomalo favorisce moltiplicazione di insetti"

meteo

Da domani e nel weekend più sole e temperature miti

Clima mite in Val Padana e nelle regioni centrali tirreniche

CALESTANO

Addio alla madre della Mariella di Fragno

turismo

Capitale della Cultura 2020: in arrivo 3 milioni dalla Regione

1commento

Gazzareporter

In canotto nel laghetto del Parco Ducale

il caso

"Dati falsificati o inventati": Harvard chiede il ritiro di 31 studi del parmigiano Anversa

1commento

LA BACHECA

45 nuove offerte di lavoro

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Aspettavamo meno tasse, è arrivato un condono

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

Trattoria Mussi, semplicemente la buona cucina di montagna

ITALIA/MONDO

STATI UNITI

Orrore in Mississippi: nonna brucia la nipote di 20 mesi nel forno

ROMA

Vendola colpito da un infarto: non è in pericolo di vita

SPORT

CALCIO PARMA

Un Inglese da Nazionale

sport

Conosciamo Alessandro Magnani, un parmigiano ai Mondiali juniores di judo Video

1commento

SOCIETA'

SOS ANIMALI

Cani da adottare Foto

MILANO

Sfida fra 18 chef nel World Pasta Day di Barilla

MOTORI

ANTEPRIMA

X7, il Suv di lusso di Bmw Fotogallery

RESTYLING

Nissan rinnova il Qashqai. Ecco il 1.3 benzina