×
×
☰ MENU

Da Borgotaro alla «House of Gucci» L'ascesa di Pierfrancesco Melley

Da Borgotaro alla «House of Gucci» L'ascesa di Pierfrancesco Melley

di Valentina Cristiani

07 Ottobre 2021,11:59

La bella esperienza e i sogni del giovane attore 

Per il secondo anno consecutivo, il borgotarese Pierfrancesco Melley, reduce dal set del film diretto da Ridley Scott, “House of Gucci”, con Lady Gaga ed Al Pacino, ha avuto l’onore di calcare l’ambito red carpet, ricco di grandi celebrità a livello mondiale.


 «Lo scorso anno è stato per me la prima volta - spiega Melley -. L’esperienza vissuta nella 77ª edizione, mi è servita quest’anno ad affrontare questo grande evento con maggior consapevolezza e tranquillità, anche se l’emozione è sempre la stessa. Momenti entusiasmanti in cui forse non ti rendi bene conto di ciò che stai vivendo - continua - , dove l’adrenalina fa da padrona. Ripercorro gli attimi vissuti in questo momento, ricordando il lido con questo infinito tappeto rosso,  tantissime luci, una miriade di fotografi schierati ad aspettarti con varie tv e giornalisti. Mi ha preceduto, nella sfilata, Manuela Arcuri, sempre bellissima, che mi ha rivolto uno sguardo e mi ha fatto un grande sorriso incoraggiante. Non è la solita “sfilata”, non è il solito red carpet, quello di Venezia è sicuramente il più emozionante ed entusiasmante che ho vissuto». I progetti che bollono in pentola per il futuro?  «Nel futuro, dopo l’ultima esperienza avuta nel film “House of Gucci”, mi auguro un ritorno alla normalità del settore. Solo così si potrà ambire a nuovi progetti ed esperienze. Sono in fervida attesa»

 

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI