Sei in Cinema

PRIME DEL CINEMA

"Se un giorno tornerai" - La perfetta alchimia dei protagonisti

di FILIBERTO MOLOSSI -

26 giugno 2020, 14:53

"Se un giorno tornerai" - La perfetta alchimia dei protagonisti

Ci pensi, e mentre frughi con gli occhi quelle stanze, ti accorgi che è sempre stato lì, dove è ancora: quel sentimento, taciuto eppure manifesto, che abita anche l'assenza. E scolora come ruggine nel rancore, in un isolamento volontario, distanziamento sociale post traumatico a causa del virus più potente, l'amore. Eppure, nella roccaforte impietrita del dolore, qualcosa si muove, freme, tentenna: sul ciglio del dubbio, nell'imparare a perdonare. E a perdonarsi: riconoscendo, in quelle centinaia di volti dipinti dove specchiarsi, anche i propri sbagli. 
E' un film sull'«invisibile», «Se un giorno tornerai», su quello che non si vede: capace di rendere tangibili emozioni per loro stessa natura immateriali, di riconoscere l'improvviso calore di un inverno interiore. Un film sospeso, ed è questa forse la qualità che lo rende più affascinante: che parla attraverso i silenzi, gli sguardi, i gesti. Tramite le parole che non pronuncia, i fatti che (giustamente) non racconta. Dialogando, in realtà senza reticenze, col non detto: e con quel che rimane di un sentimento nuovamente da decrittare, di uno specchio in frantumi di cui rimettere insieme i mille pezzi.
Girato nel parmense, in particolare a Strognano, il primo film diretto da Marco Mazzieri senza il fratello Luca, è la storia di una giornata particolare: Paolo, un pittore che vive, quasi come in esilio dal mondo, in una casa in collina, riceve la visita inaspettata della moglie, che lo aveva lasciato due anni prima...
Film femminile, nonostante il punto di vista dominante dell'uomo, intimo, interiore, bello e sincero nel modo in cui si pone allo spettatore, senza prevaricarlo, né «strattonarlo»,  «Se un giorno tornerai» è un breve incontro (non esente da colpi di scena) a cui danno voce due interpreti perfetti – Paolo Pierobon e Antonia Liskova -, bravissimi nel trovare un'alchimia in quella loro distanza (tanto che la pellicola cala di tensione quando sono chiamati a interagire con altri personaggi), in quel privato in cui  l'assenza ha costruito muri, ridisegnato confini. Una terra di nessuno, eppure consacrata: dove riconoscere, oltre alle altrui, anche le proprie debolezze.
_______________________
SE UN GIORNO TORNERAI

Regia:  Marco Mazzieri
Interpreti  Paolo Pierobon, Antonia Liskova
Italia 2020, colore, 1 h e 24'
Genere  Drammatico
Dove  Astra (fino a domenica compresa)
Giudizio
●●●●●