×
×
☰ MENU

Compiano

«Un daino e due cuccioli sbranati dai lupi davanti alle nostre case»

Paura a Premassato per la presenza di un branco avvistato dai residenti

«Un daino e due cuccioli sbranati dai lupi davanti alle nostre case»

di Giorgio Camisa

09 Agosto 2022,13:08

Compiano Che ci siano i lupi in circolazione in Appennino è ormai noto a tutti,un po' ovunque vengono segnalati questi predatori che affamati e anche assetati dalla lunga siccità scendono a valle in cerca di cibo e acqua. Da qualche tempo si stanno avvicinando davvero troppo alle abitazioni e creano apprensione tra residenti e villeggianti.

L’ultimo increscioso episodio è stato segnalato alla «Gazzetta» da Isola ed esattamente da Premassato, un nucleo di case accanto alla via che unisce il bivio di Tornolo con quello di Ponte di Isola di Compiano poco distante dal letto del fiume Taro.
A raccontare l’accaduto Alberto Buratti di 87 anni, un parmigiano assiduo lettore della «Gazzetta» che da qualche anno nel periodo estivo soggiorna in una villetta del villaggio. «Da diverse notti si udivano insistentemente ululati di un branco di lupi e alle prime luci dell’alba se ne vedeva anche qualcuno aggirarsi intorno alla mia e altre abitazioni vicine», spiega Alberto Buratti.
«Premassato è costituita da un piccolo gruppo di case tutte abitate con alle spalle un grande bosco e di fronte in fondo ai campi scorre il fiume Taro. Mi sono allertato e incuriosito, insieme ai miei vicini ho voluto capire che cosa stava succedendo».

Ecco che cosa hanno visto con i loro occhi dopo ore e ore passate sul terrazzo o alla finestra gli abitanti di Premassato: «La quarta mattina al risveglio i miei vicini hanno trovato la sorpresa: quelli che prima erano solo suoni della natura si sono tradotti nella più classica rappresentazione del ciclo della vita. Il branco di lupi aveva sbranato un daino adulto e anche i suoi due cuccioli (foto non pubblicabile, ndr)», racconta Buratti. Gli abitanti della zona sono rimasti ovviamente molto turbati dalla circostanza che il tutto sia avvenuto a ridosso delle abitazioni, a riprova che ancora una volta i lupi si avvicinano ormai senza timore all’uomo.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI