×
×
☰ MENU

sanità

Ginecologia e Ostetricia, all'ospedale di Vaio visite consentite ai neo papà

Ginecologia e Ostetricia, all'Ospedale di Vaio visite consentite ai neo papà

21 Gennaio 2022,15:23

Dal 21 gennaio, oltre ad essere presenti al momento del parto, i papà (o una persona indicata dalla donna) potranno accedere al reparto, tutti i giorni dalle 19.30 alle 20.30. Necessari tampone negativo, mascherina Ffp2 e autocertificazione.

Una importante novità per l’Unità operativa di Ginecologia e Ostetricia dell’Ospedale di Vaio. Dal 21 gennaio, i papà dei neonati (o, in alternativa, una persona di riferimento indicata dalla mamma del bambino) potranno accedere al reparto, per vivere l’emozione dei primi giorni di vita del bebè anche in questa particolare fase pandemica.

L’ingresso è consentito tutti i giorni, dalle 19.30 alle 20.30, ed è possibile solo per i visitatori delle neo mamme; per le altre degenze ginecologiche, valgono invece le disposizioni attualmente in vigore per tutti gli altri reparti. Ai neo papà, prima di accedere, sarà richiesta la compilazione di un modulo di autocertificazione e dovranno esibire al personale l'esito negativo di un tampone covid19 (il test antigenico avrà validità di 24 ore, quello molecolare di 48). Inoltre, per tutta la permanenza in reparto sarà necessario mantenere indossati la mascherina Ffp2 ed un camice monouso, che verrà fornito dal personale ospedaliero. Si ricorda che le donne in gravidanza seguite dall’Unità operativa di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale di Vaio possono anche scegliere la presenza di una persona di riferimento per la durata del parto, dall’inizio del travaglio

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI