×
×
☰ MENU

coronavirus

Covid, un piccolo rallentamento: nessun decesso in mezza Emilia, Parma compresa con 126 nuovi contagi

Covid, un piccolo rallentamento: nessun decesso in mezza Emilia, Parma compresa con 126 nuovi contagi

23 Maggio 2022,16:08

Per motivi tecnici, domani e giovedì la Regione non fornirà i dati dei contagi

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 1.475.747 casi di positività, 1.224 in più rispetto a ieri, su un totale di 7.432 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, di cui 4.412 molecolari e 3.020 test antigenici rapidi.

Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 16,4%.

Vaccinazioni

Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid. Alle ore 14 sono state somministrate complessivamente 10.496.664 dosi; sul totale sono 3.791.492 le persone over 12 che hanno completato il ciclo vaccinale, il 94,3%. Le dosi aggiuntive fatte sono 2.894.469.

Il conteggio progressivo delle dosi di vaccino somministrate si può seguire in tempo reale sul portale della Regione Emilia-Romagna dedicato all’argomento: https://salute.regione.emilia-romagna.it/vaccino-anti-covid, che indica anche quanti sono i cicli vaccinali completati e le dosi aggiuntive somministrate.

Tutte le informazioni sulla campagna: https://vaccinocovid.regione.emilia-romagna.it/ .

Ricoveri

I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 32 (-4 rispetto a ieri, pari a -11,1%), l’età media è di 66,6 anni. Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid, sono 1.021 (+30 rispetto a ieri, pari a +3,0%), età media 75,2 anni.

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 2 a Parma (-1 rispetto a ieri); 3 a Reggio Emilia (invariato); 4 a Modena (invariato); 9 a Bologna (-2); 1 a Imola (invariato); 4 a Ferrara (invariato); 1 a Ravenna (invariato); 2 a Forlì (invariato); 2 a Cesena (invariato); 4 a Rimini (invariato). Nessun ricovero in provincia di Piacenza (-1 rispetto a ieri)

Contagi

L’età media dei nuovi positivi di oggi è di 46 anni.

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 259 nuovi casi (su un totale dall’inizio dell’epidemia di 305.322), seguita da Modena (166 su 229.861); poi Reggio Emilia (134 su 167.400), Parma (126 su 124.305), Ferrara (122 su 102.345) e Ravenna (113 su 136.409); quindi Rimini (97 su 137.935), Piacenza (63 su 77.048), Cesena (60 su 81.382) e il Circondario imolese (50 su 45.589); infine Forlì con 34 nuovi casi su un totale da inizio pandemia di 68.151.

I casi attivi, cioè i malati effettivi, sono 28.485 (-2.098). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 27.432 (-2.124), il 96,3% del totale dei casi attivi. 

Questi i dati - accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali - relativi all’andamento dell’epidemia in regione.

Guariti e deceduti

Le persone complessivamente guarite sono 3.312 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 1.430.390.

Purtroppo, si registrano 10 decessi:

2 in provincia di Piacenza (due uomini, entrambi di 88 anni)
1 in provincia di Modena (una donna di 91 anni)
5 in provincia di Bologna (due donne di 85 e 95 anni e tre uomini di 78, 82 e 96 anni)
1 in provincia di Ferrara (una donna di 87 anni)
1, registrato dall’Ausl di Ferrara, di una donna di 94 anni residente fuori regione.
Non si registrano decessi nelle province di Parma, Reggio Emilia, Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini e nel Circondario Imolese.

In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 16.872.

Rispetto a quanto comunicato nei giorni scorsi, è stato eliminato 1 caso, positivo a test antigenico ma non confermato da tampone molecolare.

Informazione di servizio: domani non saranno comunicati i dati

Per esigenze tecniche non rinviabili, che riguardano l’aggiornamento dell’infrastruttura informatica che gestisce i dati Covid in Emilia-Romagna, domani martedì 24 maggio e giovedì 26 ci sarà un blocco operativo dei sistemi. In questi due giorni, non sarà dunque possibile diffondere le consuete informazioni riguardanti l’andamento della pandemia in regione. I dati relativi a queste due giornate saranno recuperati e aggregati il giorno successivo.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI