20°

32°

film recensioni

Jurassic World - La saga passa dalla parte dei dinosauri

Jurassic World  - La saga passa dalla parte dei dinosauri
Ricevi gratis le news
0

Una cosa è certa: ci si dispiace più per la morte dei dinosauri che per quella dei cristiani. Il che è anche un passo avanti nelle dinamiche di una saga che scopre un’accesa vocazione animalista mostrando, con rigurgito etico, i denti dell’horror alle follie della genetica: anche perché qui, a forza di esprimenti idioti, l’unico che meriterebbe di estinguersi è proprio l’uomo...
Chiaro, ci si diverte con «Jurassic World-Il regno distrutto»: la definizione (anche «sentimentale») dei «bestioni» è sempre più curata, la tensione e gli spaventi non mancano, il ribaltamento narrativo (qui sono T-Rex e C a rischiare la vita ancora più che l’allegra compagnia di scienziati, magnati e avventurieri...) fa pensare alla riabilitazione degli indiani (a discapito dei cowboy) di certi western. Il rischio, piuttosto, è quello di cadere nella sindrome de «Lo squalo» (capolavoro il primo, poi da lì in poi un po’ sempre la stessa menata) o, peggio, nell’effetto goliardico tipo «Una notte al museo».
Bayona, regista di «The impossible», dimostra di avere un certo feeling con il catastrofico, anche se in certe trappole ci finisce con tutte le scarpe, prestando maggiore attenzione ai suoi giganti preistorici che a personaggi unidimensionali che fanno invariabilmente sempre la stessa cosa. Punta al survivor, ma a volte giochicchia un po’ troppo, perdendosi in numeri da domatore.
Un prologo ultra spettacolare (anche se già ampiamente in zona fumetto) apre la strada al quinto capitolo della serie, che si riallaccia direttamente al film di 4 anni fa: un vulcano minaccia l’esistenza dei dinosauri superstiti alla distruzione del parco Jurassic World. Jeff Goldblum, tornato (con barba) nel franchise dopo 21 anni, lascerebbe volentieri che la natura facesse il suo corso. Ma Claire e Owen, coppia già scoppiata, partono per una missione di salvataggio: che non è esattamente quello che credono... Ora, la trama in sé è abbastanza irrisoria se non fosse per il cambiamento radicale del punto di vista (salvereste a ogni costo delle creature spaventose che vorrebbero mangiarvi in un sol boccone?) che non limita comunque il concitato fuggi fuggi generale, contribuendo allo stesso tempo a spalancare nuovi scenari.
Bene a corrente alternata nella prima parte dove c’è un che di adventure anni ‘40, «Jurassic World 2» si mostra molle nell’intermezzo centrale (che porta in auge caricaturali cattivi da operetta), recuperando nel finale dove è tana libera tutti, prodromo di nuove, interessanti (basta non ne facciano l’ennesimo «Godzilla»...), sfide. Con un territorio di caccia, un campo di battaglia, ampio e inedito: il mondo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Festa a Pontetaro: tutti sulla via Emilia

PGN

Festa a Pontetaro: tutti sulla via Emilia Foto

I commercianti: «Miren venga incontro alla città»

CONCORSO

Accordo su Miss Italia: finale a Milano in diretta su La7

Il battesimo reale del principe Louis: le foto

LONDRA

Il battesimo reale del principe Louis: le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Vita "green": domani con la Gazzetta lo speciale "Ambiente"

INSERTO

Vita "green": con la Gazzetta lo speciale "Ambiente"

Lealtrenotizie

L'Onu dichiara guerra al Parmigiano: come il fumo. Coro di critiche

Il caso

L'Onu dichiara guerra al Parmigiano: come il fumo. Coro di critiche

SPACCIO

Affari d'oro con i ragazzini: condannati i baby pusher di piazzale Borri

TRIBUNALE

La insegue e quando lei scende dall'auto la molesta: condannato

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Soragna

Morto il professor Demaldè una vita per i campi e per l'Università

COLORNO TORRILE

Dai sindaci il sì alla fusione: «Una grande opportunità»

Varano

Addio a Villani, una vita per l'agricoltura

Processo sms

La Procura picchia duro

Bedonia

Maturità da applauso allo Zappa Fermi con jeep e degustazioni

parma calcio

Chiuso il processo per il caso sms: le maxi-richieste della Procura, l'"estate di lacrime" di Calaiò Foto

19commenti

il caso

E' morto il 66enne che ha tentato di uccidere la moglie a Martorano

ANTEPRIMA GAZZETTA

Sale e grassi: prosciutto e Parmigiano Reggiano nel mirino di Onu e Oms

PARMA

Scontro auto-scooter a Fontanini: un ferito grave

VIOLENZA

Chiusa in casa per anni, picchiata e allontanata dai figli: fugge e fa bloccare il compagno

1commento

12 tg parma

Pusher arrestato in viale Vittoria: i residenti applaudono i carabinieri Video

5commenti

Paura

Adolescente scompare nel nulla. Ore di angoscia per i genitori

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le donne e quei maschi da educare

di Georgia Azzali

DIGITALE

Ecco la Summer Promo: 2 mesi di Gazzetta a prezzo di 1

ITALIA/MONDO

Bologna

Confiscati beni per 7 milioni a un evasore "socialmente pericoloso" 

CARABINIERI

Concussione, peculato e mobbing: arrestato il vicecomandante dei vigili dell'Unione Val d'Enza

SPORT

CALCIO

Giornata di nervi tesi anche in ritiro. Amichevole con Naturno e Lana: il Parma vince 6-1 Video

calcio

Processo Figc: il procuratore chiede 15 punti di penalizzazione per il Chievo

SOCIETA'

Hi-Tech

Blood Moon: il web per uno spettacolo unico

CALCIO

Reggiana verso il fallimento: il titolo sportivo è nelle mani del sindaco

MOTORI

MOTORI

"Spiaggina 58": rinasce la 500 della Dolce Vita

Motori

Allarme Assogomma: sempre più lisci gli pneumatici degli italiani