19°

30°

ULTIME NOTIZIE DA NON PERDERE!

Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Cerca il meteo del tuo Comune

SCOPRI LE altre SEZIONI

Cinema, tra umano e divino
Spettacolo

Cinema, tra umano e divino

 
“Rivalta Bike”: con le due ruote alla scoperta della biodiversità
LESIGNANO

“Rivalta Bike”: con le due ruote alla scoperta della biodiversità

 
Bonatti, commessa di oltre mezzo miliardo per un gasdotto in Canada
ECONOMIA

Bonatti, commessa di oltre mezzo miliardo per un gasdotto in Canada

 
Massimo Bottura
MODENA

L'Osteria Francescana di Massimo Bottura è ancora il ristorante migliore del mondo

 
All'asta i gioielli dei Borbone Parma
Sotheby's

All'asta i gioielli dei Borbone Parma

 
SPOSAMI, STUPIDO!

SPOSAMI, STUPIDO!

 
Nissan - Guida autonoma? Non ancora, meglio ProPilot
IL TEST

Guida autonoma? Non proprio, per ora è meglio Nissan ProPilot

 
Consiglio immigrazione
12 tg parma

Caso Aquarius, dibattito in Comune: "no" alle decisioni del governo Video

 
Maturità, domani la prima prova scritta tra toto-tema e fake news
PARMA

Maturità: domani la prima prova, fra toto-tema e fake news Video

 
offerte di lavoro per articolo Gazzetta 19 Giugno 2018
PARMA

Offerte di lavoro: 47 nuovi annunci

 
Corona - Mughini
televisione

Insulti Corona-Mughini: "Ti compro, ti metto in giardino"

 
San Severino, club di tifosi del Parma donano una speciale altalena per disabili
non solo tifo

"Toscanini" e i tifosi del Parma donano un'altalena per disabili a San Severino

 
«Trattoria Armanda» una gita per la tradizione della Liguria
CHICHIBIO

«Trattoria Armanda» una gita per la tradizione della Liguria

 
Il giudice dà l'ok all'acquisizione di Time Warner da parte di AT&T, un merger da 85 miliardi di dollari
Telecomunicazioni

Il giudice dà l'ok all'acquisizione di Time Warner da parte di AT&T, un merger da 85 miliardi di dollari

 
Occupazione dei laureati: a Parma dati migliori della media nazionale
almalaurea

Occupazione dei laureati: a Parma dati migliori della media nazionale

 
Friburgo, quella città tedesca dove regnano il sole e il vino
viaggi

Friburgo, quella città tedesca dove regnano il sole e il vino

 
FOTOGRAFIA EUROPEA 2018: RIVOLUZIONI. Ribellioni, cambiamenti, utopie
FOTOGRAFIA EUROPEA

Incontro su Pier Paolo Pasolini al Museo Diocesano di Reggio Emilia

 
Apple ci insegnerà ad usare meno lo l'iPhone
Smartphone

Apple ci insegnerà ad usare meno lo l'iPhone

 
Nel Cinghio Sud un nuovo centro civico per giovani e orti sociali
12tgparma

Nel Cinghio Sud un nuovo centro civico per giovani e orti sociali Video

 
Il parlo parmigiano
dialetto

"Io parlo parmigiano" presenta il nuovo spettacolo al Fuori Orario Video

 
Torna Gazzarock
MUSICA

L'unico ParmAwards deciso dal pubblico: votate il "vostro" Gazzarock

 
Offerte Kauppa
scegli la tua

Offerte Kauppa

 

film recensioni

L'inganno - Sottile erotismo nel film della Coppola

Il caporale e le bionde nel mondo di Sofia

L'inganno  - Sottile erotismo nel film della Coppola
0

Il giardino delle vergini omicide. Feriti e perduti in territorio nemico nel bel mezzo di una guerra fratricida cosa potreste sognare di più e di meglio che essere amorevolmente accolti e accuditi da Nicole Kidman, Kirsten Dunst e Elle Fanning? Un paradiso in terra. Però attenti, maschi: le apparenze ingannano. Perché se è vero che anche nel mondo di Sofia (Coppola) gli uomini preferiscono le bionde, è altrettanto certo che ogni harem può trasformarsi in mattatoio.
Remake di un classico, spiazzante e feroce, di Don Siegel, «La notte brava del soldato Jonathan» (con Clint Eastwood, allora affascinante quarantenne), «L'inganno» è un film molto elegante, curatissimo in una confe-
zione dove oltre la ricchezza dei costumi e dell'ambientazione non si può non notare il maniacale lavoro sulla luce (sia negli esterni luminosissimi che negli interni notturni, in cui sono le ombre prodotte dalle candele a parlare): un raffinato gioco di seduzione i cui rapporti di forza si poggiano su un equilibrio fragilissimo, destinato ovviamente ad andare in mille pezzi.
Ambientato come l'originale nella guerra di secessione, la pellicola racconta di un caporale nordista (Colin Farrell) in fuga dal campo di battaglia: scovato da una ragazzina, viene portato in un collegio femminile. Dove diventa in breve tempo, per studentesse e insegnanti, la principale attrazione... Lui cerca di salvarsi, le donne di conquistarlo, in un confronto sottile dove vanità, sessualità repressa e gelosia troveranno terreno fertile per sfoderare le unghie.
Se la tensione erotica è evidente, il gioco delle gatte col topo aveva però in Siegel una valenza più marcata e politica: era il '71, ma quel film, a distanza di 46 anni, sembra ancora oggi più moderno e traumatico di questo della Coppola. Che pure, non a caso premiata all'ultimo Festival di Cannes come migliore regista, è brava assai nel creare l'atmosfera così come nel dirigere gli interpreti: rinunciando al punto di vista maschile dell'originale - dichiaratamente antifemminista in un periodo in cui esserlo non era certamente popolare né forse nemmeno consigliabile - per sposarne uno più dichiaratamente (e sadicamente) femminile. E' la vera novità di un film dove i pantaloni - come spesso capita nel cinema della regista di «Marie Antoinette» - li porta sempre chi indossa la sottana.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

commenti 0