10°

ULTIME NOTIZIE DA NON PERDERE!

Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Cerca il meteo del tuo Comune

SCOPRI LE altre SEZIONI

Per la rassegna «Musiciste e Muse» il pianista Orazio Sciortino
«I CONCERTI DEL BOITO»

Per la rassegna «Musiciste e Muse» il pianista Orazio Sciortino

 
L'AGENZIA DEI BUGIARDI

L'AGENZIA DEI BUGIARDI

 
Il senegalese Diakite: «Insulti razzisti? Io non ho sentito nulla»
IL MATCH DELLA FOLLIA

Il senegalese Diakite: «Insulti razzisti? Io non ho sentito nulla»

 
Giulia ce l'ha fatta: «Vado a Oxford a studiare matematica»
Intervista

Giulia ce l'ha fatta: «Vado a Oxford a studiare matematica»

 
Leonardo Da Vinci
MILANO

Leonardo Da Vinci: il meglio del Codice Atlantico

 
Citroën C5 Aircross
IL VIAGGIO

Citroën: la C5 Aircross scalda i motori andando... al Polo Nord

 
Pronti per l’ultima stagione del Trono di spade? Ecco come prepararsi all’evento tra mappe interattive e le location della serie di culto_got
HI-TECH

Trono di spade: come prepararsi all’evento fra mappe interattive e le location della serie

 
The Grand Tour, i 'cattivi ragazzi' dei motori sono tornati
Spettacolo

The Grand Tour, i 'cattivi ragazzi' dei motori sono tornati

 
Aeroporto di Parma: infrastruttura decisiva per il territorio
PARMA

Aeroporto Verdi, siglato l'accordo con Bologna per il rilancio e nuovi voli  Video

 
Locanda del culatello
CHICHIBIO

«Locanda del culatello» C'è del nuovo e del buono nella Bassa

 
Ecco 20 nuove offerte per chi cerca lavoro: LA BACHECA DELLA GAZZETTA DI PARMA – 15 GENNAIO 2019
LA BACHECA

Ecco 20 nuove offerte per chi cerca lavoro

 
Da Parma alla Normale: i destini incrociati di tre studenti prodigio
UNIVERSITÀ

Da Parma alla Normale: i destini incrociati di tre studenti prodigio

 
Misterioso avvelenamento del cane di Beatrice di York a Windsor
inghilterra

Misterioso avvelenamento del cane di Beatrice di York a Windsor

 
Don Rossolini: «Pizzarotti deve dimettersi»
PARMA

Don Rossolini: «Pizzarotti deve dimettersi». Il sindaco: «Si tira dritto senza se e senza ma»

 
Tonfo di Apple, crolla a Wall Street: -10,01
Borsa

Tonfo di Apple, crolla a Wall Street: -10,01

 
Ipsia e Itis: i video dei ragazzi su razzismo, inquinamento e degrado in città
SCUOLA

Ipsia e Itis: i tre video dei ragazzi su razzismo, inquinamento e degrado in città

 
Nasce lo spazzino di quartiere, venti operatori per le varie zone della città
Parma

Nasce lo "spazzino di quartiere": 20 operatori in tutta la città. Video di "Io parlo parmigiano"

 
Sfilare a New York? Un affare delle sorelle Hadid
MODA

Sfilare a New York? Un affare delle sorelle Hadid Video

 
Torna Gazzarock
MUSICA

L'unico ParmAwards deciso dal pubblico: votate il "vostro" Gazzarock

 
Offerte Kauppa
scegli la tua

Offerte Kauppa

 

Gli sdraiati

I giovani sul cornicione del terzo millennio

Gli sdraiati
0

Però li sa raccontare i giovani la Francesca: indecifrabili, annoiati, scazzati, spersi, soli al mondo, incompiuti, schiacciati da un peso che nemmeno loro sanno cosa, senza meta, ironici, innamorati, irrisolti, sdraiati. Appesi al cornicione del terzo millennio: che è un attimo, lo sai, cadere. E farsi male.
Altro dai luoghi comuni in cui il mondo degli adulti cerca di recintarli, di contenerli, altro dalle etichette che gli appiccicano sopra e di cui loro stessi si prendono gioco, si fanno scherno. Che se si mettono le mani addosso, i ragazzi, è sempre per una tipa che mica è ancora una donna, ma una bimba immusonita e dagli occhi belli. Altro, soprattutto, da genitori insicuri e prevedibili, spaesati e inadeguati in quello stargli sempre addosso, in quel sentirsi sempre fuori dalla porta, dall’altra parte del muro. Magari pretendendo sincerità senza prima darla, spiegando anche quello che non conoscono, che non sanno.
Nella solitudine del bosco verticale di una Milano non da bere (paese straniero per lei, romana nel midollo), l’Archibugi ascolta i dialoghi di un mondo capovolto, andando al di là del film «semplicemente» generazionale per trasformare il libro-lettera di Michele Serra in un romanzo familiare dove raccontare il rapporto di un padre separato, famoso giornalista televisivo, col figlio liceale. Due «pezzi unici» in cui però si riconoscono in tanti: mondi lontanissimi, incapaci di comunicare, di ammettere le proprie debolezze, di confessare le proprie colpe, che la regista fa scontrare, ma anche avvicinare. Donando a «Gli sdraiati» (nonostante un Bisio un po’ monocorde – a differenza dei ragazzi, bravissimi - e una fotografia a volte piatta) una non scontata sincerità di situazioni e di sentimenti. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

commenti 0