cinema

Dogman, il "Canaro" Un mite all'inferno

Il riuscitissimo film di Garrone ambientato in una Roma spettrale

Dogman, il "Canaro" Un mite all'inferno
Ricevi gratis le news
0

E' un film che mostra i denti, che morde, che ti sta addosso, che ti tira dentro per la giacca; un film chiuso in gabbia che si apre solo nell'ultimo, quasi felliniano, fotogramma: in quella vendetta fatalmente arida, di esausta solitudine, svuotata di ogni senso.
Metafisico e straniante, eppure colmo di umana pietas, «Dogman», il potente, evocativo, bellissimo noir con cui Matteo Garrone, il grande regista di «Gomorra» e «Reality», ha appena presentato a Cannes. Nello squallore (anche etico) di una Roma quasi astratta, deragliata, da Far West, ultimo, scrostato e selvaggio avamposto dell'impero, la tragedia di un uomo non tanto ridicolo quanto mite e insignificante costretto a guardare negli occhi l'altrui e il proprio abisso: come il punto di non ritorno di un sub che non riesce a tornare in superficie. Dove, in ogni caso, non lo aspetta nessuno.
Ispirato a uno dei più cruenti ed efferati fatti di cronaca nera degli anni '80 - il delitto del Canaro, ossia l'omicidio dell'ex pugile Giancarlo Ricci da parte di Pietro De Negri (che, libero dopo avere scontato 16 anni di carcere, ora vorrebbe solo essere dimenticato), «Dogman» va molto oltre la storia vera (che serve solo come base di partenza) per tracciare invece un brutale, cupo, straordinario spaccato esistenziale: quello di Marcello, timido e inoffensivo toelettatore per cani nella periferia più marginale, vessato da Simoncino, balordo cocainomane che lo umilia e lo maltratta, trascinandolo nei suoi affari sporchi.
Fisico, aggressivo sin da subito, molto stretto sui suoi personaggi, il film di Garrone scende in profondità indagando (ed esaltando) le contraddizioni del rapporto di forza tra i due protagonisti, dove a colpire è soprattutto (prima che i ruoli si ribaltino) la fascinazione «malata» ma solo fino a un certo punto irrazionale di una vittima capace addirittura di salvare il suo carnefice.
Ispiratissimo nell'ambientazione (il film è girato a Castel Volturno dove il regista aveva già ambientato «L'imbalsamatore» e alcune sequenze di «Gomorra») e nella fotografia verde acido di Nicolai Bruel, essenziali nel dettare il mood del film, «Dogman» trova, in quel volere essere benvoluto da tutti di Marcello, nel suo faticosissimo desiderio di vedere affermata la sua dignità (grande) di uomo piccolo piccolo, paure, insofferenze e miserie contemporanee di una società contagiata dalla violenza. Ma se il film, violentato da rumori di fondo (le moto, i cani...) di una realtà che non ha pace, arriva forte, feroce, il merito va anche alla clamorosa, davvero incredibile, prova del protagonista Marcello Fonte, prima ex custode di un cinema occupato, poi attore per caso (venne chiamato a sostituire l'interprete di uno spettacolo, morto durante le prove...), infine anti star di un film scritto sulla sua faccia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Victoria's Secret Fashion Show 2018, niente modelle Lgbt e plus size: è polemica Foto

moda

Victoria's Secret Show, niente modelle Lgbt e plus size: è polemica Foto

Mike Piazza e consorte a Parma

paparazzato

Mike Piazza e consorte a Parma

1commento

Adriano Panatta e Serena Grandi

Adriano Panatta e Serena Grandi

GOSSIP

Serena Grandi: "Storia d’amore segreta con Panatta durata 2 anni»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cucina di casa alla parmigiana con fantasia

CHICHIBIO

Trattoria Vigolante: cucina di casa alla parmigiana con fantasia

Lealtrenotizie

Il questore: «La metà dei sequestri della nostra regione avviene a Parma»

EMERGENZA DROGA

Il questore: «La metà dei sequestri della nostra regione avviene a Parma»

SAN SECONDO

Addio a «Filli» era stato assessore

WEEKEND

Passeggiata fra i misteri di Parma, gara di torte, November Porc a Zibello: l'agenda

SORAGNA

Addio a Simone, lattoniere esperto e norcino per passione

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Felegara

Preoccupa l'eternit alla fornace

San Polo di Torrile

Piccoli vandali crescono a scuola: gli adulti s'interrogano

ALBARETO

Lavori in corso: sei nuove pale eoliche in arrivo

BUSSETO

Madonna dei Prati, crolla parte del tetto del santuario

IL CASO

Scuola Racagni, palestra inagibile

Nella notte

"Ombre Rosse", ladro in fuga con la cassa. Dopo un bicchierino di amaro Video

incidente

Tragedia a San Secondo: 73enne muore travolto da un'auto

1commento

meteo

E in Alta Valparma e Alta Valtaro arriva la prima neve Foto Le previsioni

carabinieri

Preso il pusher di borgo delle Colonne: dava anche ospitalità ai clienti per consumare Video

5commenti

calcio

Il Parma è la squadra più italiana della Serie A

calcio

Milan, out anche (contro il Parma) Romagnoli. Ma nemmeno i crociati sorridono

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

L'alleanza della via Emilia trampolino di Parma 2020

di Aldo Tagliaferro

GAZZAFUN

10 negozi che hanno fatto la storia di Parma: quale ti manca di più?

3commenti

ITALIA/MONDO

Manifestazione

Protesta "caro carburante", la protesta di 282mila gilet gialli: Francia in tilt, un morto e 227 feriti

Olanda

Messa "maratona" contro la deportazione di una famiglia

SPORT

Nations League

Pari con il Portogallo. L'Italia resta senza gol

test match

Australia troppo forte. L'Italrugby nettamente sconfitta 26-7

SOCIETA'

teatro

"Ogni bellissima cosa"  allo Spazio Shakespeare 1

l'appello

Associazione vittime strada: "Bisogna fermare la strage di giovani"

MOTORI

AMBIENTE

In Emilia Romagna 596 auto elettriche (+19,7% rispetto al 2016). Parma è quarta

IL TEST

Jeep Compass, il Suv buono per tutte le stagioni