17°

cinema

La donna elettrica: Un'inattesa e «materna» ecoterrorista

Moderna «Robin Hood» all'islandese dichiara guerra al sistema combattendo la battaglia che il pianeta non può affrontare da solo

La donna elettrica:    Un'inattesa e «materna» ecoterrorista
Ricevi gratis le news
0

E' un film differente, questo: che già di per sé è un motivo valido per prestargli attenzione. Differente per provenienza (avete visto molti film islandesi quest'anno?), per ambientazione (mai scontata), ma soprattutto per la forza morale e ideologica, il legame con la Terra viva e il doppio fondo di un'inaspettata eroina di mezza età, cordiale maestra di cori specialista in azioni di sabotaggio.
Una come Halla (Halldóra Geirharðsdóttir, molto molto brava), le foto di Gandhi e Mandela alle pareti, nessun marito, poche frequentazioni e una perfetta – e assai movimentata - vita segreta: è lei infatti l'ecoterrorista a cui il governo sta dando, invano, la caccia da mesi, autrice di alcune azioni clamorose contro le multinazionali che stanno attentando al benessere del suo splendido Paese. Un giorno però scopre che la sua vecchia richiesta di adozione è stata accettata: un'orfana ucraina di 4 anni la sta aspettando...
Originale per concezione e impianto narrativo (per nulla parco di sorprese), «La donna elettrica» (non un granché, a dire il vero, il titolo italiano) fonde l'apologo ambientalista con la commedia più paradossale, il ritratto di signora con un convincente (anche se non prioritario) intreccio thriller, i dilemmi etici con le convinzioni più ferme: il tutto per dare voce, per mezzo di un registro che sfugge ai codici più riconoscibili e codificati, a un'idealista e moderna (e materna?) Robin Hood che dichiara guerra al sistema, combattendo la battaglia che il pianeta non può affrontare da solo.
Se il rapporto simbiotico con la natura (madre come e più della protagonista) è prevalente, molto altro funziona in questo oggetto curioso: dai ripetuti inserti surreali (la band vintage e il trio ucraino in abiti tradizionali spesso in scena, sfondi in movimento che dettano non solo i tempi musicali) ai numerosi spunti ironici, dalla regia pulita (di Benedikt Erlingsson) alle spigolature (il primo sospettato? E' sempre uno straniero...) politiche. Fino al finale, bello e rocambolesco, a sorpresa: quando una bambina in braccio a cui va restituito il sorriso diventa l'unica speranza nel mondo che si ribella.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Galaxy Fold

Galaxy Fold

HI-TECH

Galaxy fold: ecco lo smartphone pieghevole di Samsung

Brachetti incanta il Regio con la magia del suo "Solo" - Ecco chi c'era: foto

teatro

Brachetti incanta il Regio con la magia del suo "Solo" Ecco chi c'era: foto

Happy Days, coriandoli d'America

C'ERA UNA VOLTA

Happy Days, coriandoli d'America

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Mulino di casa Sforza" Tanta tecnica e ottima qualità in cucina

CHICHIBIO

"Mulino di Casa Sforza": tanta tecnica e ottima qualità in cucina

Lealtrenotizie

Sequestro dell'Aqualena, tutti i retroscena. E le parole choc di un pentito di 'ndrangheta

INCHIESTA

Sequestro dell'Aqualena, tutti i retroscena. E le parole choc di un pentito di 'ndrangheta

OLTRETORRENTE

"Spara a Salvini" sui muri a Parma, il ministro: "Indignato per l'istigazione alla violenza, non mi fanno paura" Foto 

Calderoli parla di "attacco alla democrazia"

Vigatto

Addio alla marchesa Maria Luisa Meli Lupi

INDAGINE

Truffa dei diamanti, le associazioni chiedono garanzie per le vittime

Unicredit: "Già iniziato il rimborso dei clienti con il riacquisto delle pietre"

PARMA

Nuova illuminazione in via Mazzini: lavori dal 4 marzo 

Verrà riproporzionata l’altezza in alcuni tratti dei portici con la realizzazione di una parte a controsoffitto con luci a led

AUTOSTRADE

Nebbia e incidenti: è di Parma la vittima dello schianto sull'Autobrennero. Ferito l'amico

A1 chiusa ieri fra Milano sud e il Lodigiano per diverse ore. Autobrennero dopo il blocco da Carpi a Nogarole Rocca

I GESTI CHE FERISCONO

Quando nel calcio è il corpo a parlare

Lutto

E' morto il maresciallo Marsicano, «papà» dei boat people in fuga dal Vietnam

ARTISTA

Addio a Cecilia Maria Chiari, la poetessa che amava la natura

MEZZANI

Oggi l'ultimo saluto al partigiano Primo Rosati

Inchiesta

Quote per la musica italiana nelle radio? Meglio di no

libri

Biblioteca Venturini: annullato l'incontro con Barbara Camilli

PARMA

“Gran Casinò”: al Paganini uno spettacolo per dire no al gioco d'azzardo

Montecchio

Esce di strada, sfonda la recinzione e va a sbattere contro l'albero di un giardino: un ferito

LE NOSTRE IMPRESE

Laterlite, innovazione e sostenibilità Video

Intervista flash a Corrado Beldì, vicepresidente della società, nonché vicepresidente di Confindustria Emilia Romagna

12 tg parma

Via Duca Alessandro: blitz in una casa di spacciatori nigeriani Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tecnologia, scuola e nuovi mestieri

di Marco Magnani

1commento

NOVITA'

"Breaking News": ora puoi riceverle anche via WhatsApp. Ecco come Video

ITALIA/MONDO

Caso Maugeri

Roberto Formigoni è in carcere a Bollate, la difesa chiede i domiciliari

UMBRIA

Commento sessista contro la cantante Emma: consigliere della Lega sarà espulso dal partito

SPORT

PARMA

Azzurre del rugby, il ct Di Giandomenico: "Dovremo essere molto concentrati con l'Irlanda" Video

presentazione

Schiappacasse: "Parma una scelta: è un club storico, mi aiuterà" Video

SOCIETA'

lutto

È morto Gabriele La Porta, volto storico di RaiNotte

india

Sta per acquistare l'auto ma la distrugge dentro il concessionario Video

MOTORI

IL TEST

Nuova Mazda3. Ecco come va in 5 mosse

AL VOLANTE

Skoda Kodiaq RS: il Suv con 240 Cv