Sei in Economia

fiere

Unioncamere porta le imprese dell'Emilia-Romagna a Cibus

Adesioni entro il 16 gennaio per postazioni al Padiglione 7 

30 dicembre 2019, 10:23

Unioncamere porta le imprese dell'Emilia-Romagna a Cibus

Unioncamere e le Camere di commercio dell’Emilia-Romagna offrono la possibilità alle aziende emiliano-romagnole di partecipare in forma collettiva alla ventesima edizione della manifestazione 'Cibus' alle fiere di Parma, grazie a uno spazio allestito 'chiavi in manò nel Padiglione 7, dove saranno ospitate con singole postazioni open space. 
La partecipazione è consentita alle imprese produttrici di generi alimentari, bevande e produzioni vitivinicole, regolarmente iscritte alla Camera di commercio territorialmente competente. Adesioni entro il 16 gennaio 2020. 
'Cibus', il Salone Internazionale dell’Alimentazione organizzato da Fiere di Parma in collaborazione con Federalimentare, si svolgerà dall’11 al 14 maggio 2020. Nel 2018 ha visto la presenza di 2.800 buyer da oltre 90 Paesi, 82.000 visitatori (di cui 20% dall’estero) e 3.100 aziende italiane espositrici. 
Sul sito di Unioncamere Emilia-Romagna è consultabile il programma e le modalità di partecipazione. «E' un’occasione - spiega Unioncamere - per apprezzare la sapienza e i valori della cucina emiliano-romagnola, in un evento che ribadisce la collaborazione di Unioncamere Emilia-Romagna con Fiere di Parma, L'attività si svolge nell’ambito di 'Deliziandò progetto promozionale del sistema camerale regionale per le iniziative di internazionalizzazione del settore agro-alimentare, in una logica di sistema con la Regione Emilia-Romagna.