Sei in Economia

borse

Europa brillante in avvio

06 aprile 2020, 09:50

Europa brillante in avvio

Apertura brillante per le principali Borse europee. Francoforte guadagna il 3,81% a 9.889 punti, Londra il 2,3% a 5.540 punti e Parigi l’1,84% a 4.298 punti. Piazza Affari accelera (Ftse Mib +3,22% a 16.913 punti) spinta da Leonardo (+8,5%), congelata anche al rialzo, Nexi (+6,14%) e Atlantia (+6%), in attesa di novità sul fronte del riassetto di Autostrade. E’ di sabato la smentita del ministro dei Trasporti Paola De Micheli su un ingresso di Allianz con il 51%. Corre Intesa (+5,63%) con lo spread in calo a 194 punti. Bene anche Mediobanca (+3,8%)l, Ubi (+3,2%) e Banco Bpm (+2,49%). Brillante Fca (+3,89%), insieme ai rivali europei.

Asia brillante ma a ranghi ridotti, Tokyo +4,24%
 Borse brillanti ma a ranghi ridotti in Asia e nel Pacifico in avvio della settimana che precede la Pasqua. Shanghai e Mumbai sono chiuse per festività e saranno aperte venerdì prossimo, insieme a Tokyo (+4,24%) quando si fermeranno tutte le altre Piazze occidentali, Hong Kong (ancora in fase di scambi, +2,55%) e Sidney (+4,33%) incluse. Su di giri anche Taiwan (+1,61%) e Seul (+3,72%). Positivi i futures sull'Europa e su Wall Street. In piena emergenza coronavirus ormai ovunque, gli occhi degli investitori sono puntati sui verbali della Fed, previsti per mercoledì, e quelli della Bce, in arrivo il giorno successivo. Meglio delle stime gli ordini di fabbrica in Germania, molto peggio invece la fiducia dei consumatori nel Regno Unito, mentre dall’Ue è in arrivo la fiducia degli investitori (Sentix) e dagli Usa quella dei manager delle costruzioni. Il rialzo dell’euro e del dollaro sullo yen ha favorito sulla piazza di Tokyo i titoli dei grandi esportatori, da Nissan (+8,2%) a Honda (+7,4%) e Toyota (+6,21%), da Olympus (+7,5%) a Fujifilm (+6,97%) e Sony (+4,63%).