Sei in Economia

IMPRESE

Alberto Chiesi premiato in Francia con la Légion d'Honneur

18 settembre 2020, 12:17

Alberto Chiesi  premiato in Francia  con la Légion d'Honneur

Un riconoscimento che arriva da lontano. E che premia un impegno iniziato oltre 80 anni fa. La Chiesi Farmaceutici, il gruppo farmaceutico internazionale focalizzato sulla ricerca con la sede nella nostra città, ha annuncia la nomina del presidente del gruppo,  Alberto Chiesi, a Cavaliere della Légion d’Honneur, la più alta onorificenza della Repubblica francese. 
Il riconoscimento, che viene sancito da un decreto del Presidente della Repubblica francese del 16 agosto 2019, è stato ufficializzato ieri durante una cerimonia al Senato francese a Parigi alla presenza di Jacqueline Gourault, Ministro della coesione territoriale e delle relazioni con il territorio. 
«Ringrazio le istituzioni francesi per questo importante riconoscimento, per me sinonimo di un risultato legato alla capacità del nostro gruppo di fondersi con i territori in cui opera. - ha commentato, in occasione della cerimonia di investitura, Alberto Chiesi - Chiesi è un’azienda familiare nata 85 anni fa a Parma, dove ha tutt’oggi sede il quartier generale e il principale centro ricerche e stabilimento produttivo, molto legata ai valori del suo fondatore, Giacomo Chiesi, ovvero l’ascolto dei pazienti, la creatività scientifica e lo spirito imprenditoriale. Chiesi Francia rappresenta, a mio avviso, un importante esempio di amicizia franco-italiana, una storia di successo che sono sicuro continuerà nel tempo».  
In Francia, Chiesi possiede una delle 29 filiali e uno dei 3 stabilimenti produttivi nella regione del Loir-et-Cher, dove l’azienda ha continuato ad investire fin dalla creazione della filiale nel 1992. 
.