Sei in Economia

ALIMENTARE

Il Gruppo Rovagnati investe 8 milioni nello stabilimento di Felino

13 ottobre 2020, 14:09

Il Gruppo Rovagnati investe 8 milioni nello stabilimento di Felino

Migliorare l’efficienza e aumentare la capacità produttiva, per incrementare la quota di export sul fatturato complessivo. E’ il progetto di investimenti presentato all’assessore regionale alle Attività produttive, Vincenzo Colla, dal Gruppo Rovagnati, azienda alimentare che opera da oltre 50 anni nel settore dei salumi e una tra le maggiori a capitale esclusivamente italiano. Un programma di sviluppo da oltre 24 milioni di euro, che riguarda alcune sedi del Gruppo in Emilia-Romagna e in Lombardia. 
L’investimento, del valore superiore a 8 milioni, in Emilia-Romagna riguarda lo stabilimento di Felino, in provincia di Parma, ed è finalizzato a lavori di ampliamento ed ammodernamento di macchinari e impianti. Dal punto di vista occupazionale, l’investimento porterà a regime a triplicare i dipendenti, passando dagli attuali 7 a 22. La Regione, da parte sua, contribuirà per 251mila euro. Per quanto riguarda gli aspetti 'green', l’azienda ha già operato un efficientamento degli impianti per ridurre il costo energetico. A Parma, inoltre, il Gruppo Rovagnati ha l’allevamento più importante in Italia, che grazie alla sua gestione in ottemperanza dei principi dell’animal-welfare, è stato riconosciuto a livello europeo dai certificatori svizzeri. «Un intervento importante sia per l’operazione di internazionalizzazione - ha detto l'assessore Colla - che per gli investimenti sulla qualità. Nel mondo post Covid il 'cosa mangiò sarà sempre più importante. La cultura sta andando in quella direzione».