Sei in Economia

ECONOMIA

Fondazione Barilla, evento online su come riprogettare il futuro del cibo

Tra gli speaker Bottura, Ricciardi e commissario Wojciechowski 

30 novembre 2020, 11:46

Fondazione Barilla, evento online su come riprogettare il  futuro del cibo

Un appuntamento online con esperti internazionali per riprogettare il futuro del cibo, anche dopo lo shock della pandemia da Covid che ha aumentato l’insicurezza alimentare. Torna il 1 dicembre, per la prima volta solo online, l’annuale appuntamento di Fondazione Barilla che riporta il cibo al centro del dibattito internazionale. 


Si intitola 'Resetting the Food System from Farm to Fork - Setting the Stage for UN 2021 FOOD Systems Summit' l’iniziativa promossa quest’anno dalla Fondazione Barilla insieme a Food Tank, fondazione americana che è impegnata a contrastare fame, obesità e povertà a livello globale. Un’occasione di confronto per addetti ai lavori, scienziati, ricercatori, mondo della politica, istituzioni e cittadini impegnati a raggiungere i 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030 dell’Onu, promuovendo soluzioni concrete per ripensare i sistemi alimentari dal campo alla tavola. 
Tra i partecipanti ci saranno, per citarne solo alcuni, lo chef e proprietario dell’Osteria Francescana, Massimo Bottura, il Commissario Europeo per l’Agricoltura, Janusz Wojciechowski, il rappresentante italiano dell’Executive Board dell’OMS, Walter Ricciardi. 


«In un contesto ulteriormente accentuato, in cui la recente pandemia minaccia la disponibilità di cibo e aumenta l'insicurezza alimentare, abbiamo l’opportunità di resettare i sistemi alimentari per ridisegnarli a livello globale», ha dichiarato Anna Ruggerini, Direttore Operativo della Fondazione Barilla. «La crisi climatica impone agli agricoltori di lavorare per adattarsi sia ai cambiamenti lenti che a quelli improvvisi - ha aggiuntospiega Danielle Nierenberg, Presidente di Food Tank - . Manca il riconoscimento del ruolo del suolo, così impoverito e degradato in tutto il mondo». L’evento affronterà, in 7 panel di approfondimento, anche l’impatto sui sistemi alimentari generato dell’emergenza Covid. I panel saranno dedicati al ruolo degli agricoltori, al futuro post Covid visto dal punto di vista di chef e ristorazione, alla nuova economia del cibo, al futuro delle aziende alimentari, al ruolo della tecnologia nei sistemi alimentari, al cibo come prevenzione, al futuro dei sistemi alimentari, dove i direttori delle Agenzie internazionali delle Nazioni Unite raccoglieranno le evidenze emerse nel corso dell’evento. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA