Sei in Economia

COMMERCIO

H&M: conti in rosso a febbraio, pesano le chiusure anti-Covid in Europa. Ripresa a marzo

31 marzo 2021, 19:20

H&M: conti in rosso a febbraio, pesano le chiusure anti-Covid in Europa. Ripresa a marzo

H&M a fine febbraio registrava ricavi per 40.060 milioni di corone svedesi (circa 3,9 miliardi di euro) rispetto ai quasi 55 miliardi dello stesso periodo del 2019, con una perdita di 1.070 milioni di corone (104 milioni), a fronte dell’utile di 1.928 milioni conseguito lo scorso anno. 

Sui risultati, migliori delle attese degli analisti, ha pesato la seconda ondata di coronavirus che ha prodotto, dice una nota, «restrizioni significative» e la chiusura, nella sua fase più acuta, «di 1.800 negozi, pari a circa il 36% del totale del gruppo» mentre «le vendite online hanno continuato a svilupparsi bene». 

In decisa ripresa il mese di marzo, con un’impennata del 55% delle vendite rispetto a marzo 2020, mese funestato dallo scoppio dell’epidemia di coronavirus in Europa.