Sei in Economia

L'OFFERTA PROROGATA A VENERDI'

Opa su Creval, Crédit Agricole oltre il 50%. Dumont e i fondi aderiscono

Tolto il vincolo della soglia del 90% sul prezzo di 12,5 euro

21 aprile 2021, 07:43

Opa su Creval, Crédit Agricole oltre il 50%. Dumont e i fondi aderiscono

Crédit Agricole si avvia a chiudere con successo l'opa su Creval dopo un lungo braccio di ferro con i soci dell'istituto valtellinese. La holding Dgfd dell’imprenditore francese Denis Dumont e i fondi Alta Global, Hosking Parteners, TIG Advisors e Petrus Advisers, che rappresentanto il 22% del capitale, hanno infatti  deciso di aderire all’offerta aggiornata e hanno manifestato il proprio impegno al Credit Agricole Italia. La Banque Verte, si legge in una nota ,ha ricevuto conferma della intenzione di aderire all’offerta anche da un altro 5% di azionisti.

Questa notte l'Agricole aveva ulteriormente aggiornato i termini dell’offerta decidendo di riconoscere un corrispettivo di 12,5 euro a prescindere dal superamento della soglia 90%. e' stata la mossa che ha sbloccato l'offerta prorogata peraltro fino a venerdì 23 alle 17:30. La data di pagamento, originariamente prevista per il 26 aprile, è ora fissata per il 30.

Il Credit Agricole con le adesioni incassate finora sale  al 52,3% del capitale dell’istituto della Valtellina ed è quindi sopra la soglia psicologica del 50% più 1 azione. 
Al 22,6% delle adesioni finora raccolte va aggiunto dunque il 22,2% dell’imprenditore francese, Denis Dumont e dei fondi, il 5% di adesione di altre azionisti e una quota di circa il 2,5% comprata ai blocchi.