Sei in Economia

Giovani commercialisti: è Rolli il nuovo presidente

di Vittorio Rotolo -

28 luglio 2021, 11:50

Giovani commercialisti:  è Rolli il nuovo presidente

Nuovo consiglio direttivo per l’Unione giovani commercialisti di Parma che sarà guidata da Rocco Rolli, 36 anni, professionista parmigiano che nel precedente mandato aveva ricoperto la carica di consigliere. «Ampliare le opportunità di formazione e riavvicinare i giovani alla nostra professione, sono gli obiettivi che il nostro consiglio si è posto per il prossimo triennio» le prime parole di Rolli, che ha voluto ringraziare il suo predecessore, Lazzaro Rocco Gatti.

Nel nostro territorio, l’Unione giovani commercialisti vanta circa 250 iscritti. «La nostra professione - spiega Rolli - ha bisogno di un rinnovamento: deve cercare di essere più al fianco delle imprese, dando loro un supporto sempre più qualificato non sol in materia contabile e fiscale, ma pure per quanto concerne il controllo di gestione. Diventa allora centrale una formazione sempre più mirata e di qualità. Come Unione giovani commercialisti di Parma - prosegue Rolli - le idee, in questo senso, non mancano: da tempo curiamo la realizzazione di un master annuale di aggiornamento professionale che prevede otto incontri, da ottobre a maggio, e annovera la presenza di relatori di livello nazionale. A questo master si aggiungono  altri corsi che  toccano argomenti ancor più specifici: dal contenzioso alla crisi da sovraindebitamento, passando per la preparazione dei giovani curatori.

Fondamentale  continuerà a essere anche la collaborazione con l’Università di Parma». Del nuovo consiglio direttivo dell’Unione giovani commercialisti di Parma, oltre al presidente Rolli, fanno parte pure il vice presidente Gabriele Molinari, il segretario Andrea Coppola, il tesoriere Eleonora Fontana, i consiglieri Francesca Brizzolara, Gian Matteo Pellini ed Edgardo Riccobene. Il nuovo Collegio dei probiviri sarà infine presieduto da Lazzaro Rocco Gatti e avrà come componenti Michele Bertoli e Anna Maria Guadagnini.