Sei in Economia

CAMERA DI COMMERCIO

Parma si conferma in crescita: edilizia e industria trainano la ripresa

Le previsioni sul 2021 del sistema camerale su dati Prometeia. 

10 agosto 2021, 18:07

Parma si conferma in crescita: edilizia e industria trainano la ripresa

Parma è fra le province con le migliori prospettive di ripresa in Emilia-Romagna: il Valore aggiunto è più alto della media regionale e di quella nazionale, edilizia e industria guidano la ripartenza, mentre esportazioni e importazioni crescono a doppia cifra. Per i primi segnali di ripresa dell’occupazione invece bisognerà attendere il 2022. È quanto emerge da un’analisi resa nota dall’ufficio Informazione economica della Camera di commercio, che elabora gli scenari di previsione in base ai dati aggiornati a luglio, elaborati dal sistema camerale su dati Prometeia.

A Parma il Valore aggiunto crescerà quest’anno del 6,4%, secondo le ultime previsioni: più del dato regionale (+6,2%) e nazionale (+5,5%). Traineranno la ripresa le costruzioni (+15,4%) e l’industria (+12,1%). Nei servizi +3%, in agricoltura si passa da -3,8% in provincia nel 2020 a -0,7% nel 2021.

L’Export parmense crescerà quest’anno di 11,3%; l’Import  +17,2%.

Le limitazioni dovute alla pandemia e la diminuzione del reddito disponibile delle famiglie (-2,6% nel 2020, +5,8% nel 2021) potrebbero frenare ancora un po’ la ripresa dei consumi.

Il tasso di disoccupazione a Parma dovrebbe passare da 5,9% del 2020 a 6,7% del 2021 e 6,6% nel 2022.