Sei in L'esperto

LA PAROLA ALL'ESPERTO

Buoni pasto? Anche in regime di smart working

Inviate le  vostre domande  su  fisco, lavoro, casa,   previdenza a  esperto@gazzettadiparma.net  
 

18 maggio 2020, 16:42

Buoni pasto? Anche in regime  di smart working

IL QUESITO
A causa dell'emergenza coronavirus la mia azienda (CCNL terziario distribuzione e servizi) sta operando in modalità smart working da inizio marzo. Non abbiamo sottoscritto accordi aziendali o individuali per normare la nuova modalità operativa. L'azienda è tenuta ad erogare il buono pasto che normalmente spetta al dipendente?
G.V. 

Paolo Boschi*
Come misura di sicurezza e  prevenzione dal diffondersi della pandemia, al fine di evitare assembramenti nei luoghi di lavoro, il Governo ha emanato una serie di provvedimenti urgenti al fine di agevolare l’utilizzo dello smart working, esonerando le parti dalla stipula di qualsiasi accordo individuale, obbligatoriamente previsto in situazioni normali; ciò ha indubbiamente favorito il rapido decorso della modalità del lavoro agile, creando tuttavia qualche problema applicativo. 
In quell’ambito ci si domanda se  la concessione dei buoni pasto sia obbligatoria nelle giornate di lavoro prestate presso la propria abitazione o comunque in luogo diverso da quello aziendale.   
DALLE MENSE AL WELFARE
Occorre innanzitutto precisare che i buoni pasto sono stati originariamente concepiti come alternativa al servizio di mensa aziendale e hanno ampliato nel corso del tempo la loro natura;  oltre a  rivestire il carattere di strumenti di particolare interesse sociale, sono spesso “associati” a interventi di welfare aziendale e assumono in alcuni casi la connotazione di veri e propri “benefit” integrativi della retribuzione. 
Il particolare  regime di favore che li ha contraddistinti fin dalla loro emanazione è stato conservato nel tempo e ampliato di recente con un provvedimento che ha stabilito dal 2020 nuovi  limiti di esenzione di imponibilità fiscale e contributiva:  4 euro per i tagliandi cartacei e 8 euro per quelli in formato elettronico.
Per quanto non cedibili e non monetizzabili è consentito che il loro utilizzo non coincida  obbligatoriamente con la consumazione del pasto giornaliero,  potendo cumulare sino ad 8 tagliandi per l’acquisto di generi alimentari da effettuarsi  in momenti affatto coincidenti con la consumazione del pasto. 
ALTERNATIVA AL PREMIO
Generalmente l’erogazione dei buoni pasto avviene  per concessione unilaterale del datore di lavoro e in alcune circostanze per mere ragioni di opportunità economica, in alternativa per esempio al riconoscimento di un premio.  Nelle aziende più strutturate è assai frequente che il buono pasto sia preceduto da una trattativa sindacale con la sottoscrizione di un accordo che ne  definisce in modo puntuale le regole di  erogazione.  
Indipendentemente dal percorso scelto  è sempre consigliabile che esse siano esplicitate con chiarezza in modo tale da evitare possibili fraintendimenti e complicati malintesi.  
IL LAVORO DA REMOTO
Nell’ambito dello smart working durante la pandemia, in assenza di una disciplina individuale che regoli la modalità di svolgimento dell’attività lavorativa e della concessione dei buoni pasto, oltre alle considerazioni generali sopra esposte, occorre tener presente che la normativa  istitutiva del lavoro agile prevede che i lavoratori impegnati in quella modalità abbiano diritto a un trattamento economico non inferiore a quello applicato in attuazione dei contratti collettivi per i lavoratori “interni”. 
Tenendo conto della straordinarietà del momento, dell’indicazione governativa di ricorrere il più possibile al lavoro agile e in assenza di disposizioni specifiche, a mio parere il diritto di percepire i buoni pasto durante lo smart working non è affatto precluso; non credo  inoltre che vi sia alcun riflesso in ordine all’esenzione fiscale e contributiva, purché siano rispettati i limiti giornalieri previsti.   
*Consulente del lavoro
_____________________

Inviate le  vostre domande  su  fisco, lavoro, casa,   previdenza a  esperto@gazzettadiparma.net