Sei in L'esperto

LA PAROLA ALL'ESPERTO / CASA

Dividere le unità abitative prima dei lavori agevolabili

I vostri quesiti su casa, fisco, lavoro, previdenza a esperto@gazzettadiparma.net 

di Antonella Maestri e Studio professionale TRE* -

14 dicembre 2020, 09:45

Dividere le unità abitative prima dei lavori agevolabili

IL QUESITO
Io e mio fratello siamo proprietari di un immobile  nei borghi centrali di San Secondo, vorremmo ristrutturarlo con il bonus 110. Si tratta di una unità abitativa al primo piano di un sottotetto abitabile e un piano terra costituito da 3 garage. E’ possibile trasformarlo in due unità abitative identiche disposte verticalmente con al piano terra i rispettivi garage ed avere per entrambi del bonus 110? S. R.
 

Le operazioni che si intendono realizzare, come descritte dal lettore, sono evidentemente ed univocamente volte a creare due distinte unità immobiliari. In linea di principio è possibile eseguire il  frazionamento di unita' abitativa previa verifica dell'idoneita' urbanistica e tecnica (eventuali interventi strutturali).  Se il requisito sussiste, si può aderire al superbonus del 110% per entrambe le unità abitative sia nel caso in cui si configuri un condominio minimo, sia che si realizzino unità immobiliari funzionalmente indipendenti. I massimali di spesa saranno diversi a seconda della nuova situazione creata. Infine, si consiglia di dare avvio ai lavori agevolabili una volta ultimata la realizzazione delle due distinte unità abitative.

*in collaborazione per conto di Confedilizia

 

IN COLLABORAZIONE CON