Sei in Lavoro

La disoccupazione a giugno è al 9,7%: il minimo dal 2012


 

31 luglio 2019, 11:02

La disoccupazione a giugno è al 9,7%: il minimo dal 2012

La disoccupazione a giugno segna la quarta flessione consecutiva, scendendo al 9,7%, in calo di 0,1 punti percentuali su maggio. Lo rileva l’Istat, spiegando che si tratta del tasso più basso da gennaio del 2012, ovvero da sette anni e mezzo.
Disoccupazione giovani 28,1%,piu' bassa da 2011 -   A giugno la disoccupazione giovanile (15-24anni) scende al 28,1%, in calo di 1,5 punti percentuali. Lo rileva l’Istat. Si tratta del tasso più basso dall’aprile del 2011. A giugno il tasso di occupazione per i 15-64enni sale al 59,2% (+0,1 punti percentuali), segnando così un nuovo massimo storico: il livello più alto da quando sono iniziate le serie statistiche, ovvero dal 1977. Lo comunica l'Istat. Il mercato del lavoro italiano a giugno ringiovanisce, almeno un pò. Stavolta, infatti, dietro un’occupazione che nel complesso è sostanzialmente stabile si registra una crescita mensile di 10 mila unità tra i giovanissimi under25 (+10 mila, +0,9 punti), anche se nella fascia più alta, tra i 25 e i 34 anni si contano 4 mila unità in meno (-0,1 punti). Dopo mesi invece, come si rileva dai dati dell’Istat, c'è un calo nella classe degli ultracinquantenni, dove gli occupati diminuiscono di 18 mila unità (-0,2 punti).