Sei in Parma

NOCETO

Illa, nuovi vertici: Giuseppe Brioni presidente, Pierpaolo Marziali amministratore delegato

Confermati quattro Consiglieri indipendenti su sette della Società

20 giugno 2019, 11:36

Illa, nuovi vertici: Giuseppe Brioni presidente, Pierpaolo Marziali amministratore delegato

Il Cda di Illa,società leader nella produzione e commercializzazione di pentolame in alluminio con rivestimento antiaderente, quotata sul Mercato AIM Italia di Borsa Italiana ha nominato Giuseppe Brioni nuovo Presidente e cooptato in Consiglio Pierpaolo Marziali nominandolo nuovo amministratore delegato e rappresentante legale della Società. Marziali assume tutte le deleghe di Vincenzo Orlando, già presidente e ad.

Giuseppe Brioni, già consigliere di Illa, iniziò la carriera in Unilever nel 1979. Dal 2002 al 2015 è stato Global Category Director per il brand Kinder di Ferrero International Luxembourg.

Pierpaolo Marziali ha maturato anni di esperienza in diverse funzioni finanziarie, operative e strategiche, sino a quella di Amministratore Delegato. Nel 2004 è entrato a far parte del team finanza e controllo di gestione di FMR-ART’E’ (società quotata in Borsa Italiana) come Controller e tra il 2006 e il 2008 è stato Investor Relations Officer di Igd (Immobiliare Grande Distribuzione). Dal 2008 al 2018 ha ricoperto il ruolo di Business development/M&A e Investor Relations Officer di Landi Renzo S.p.A.. Dal 2018 ricopre il ruolo di Direttore Finanziario e Consigliere di Amministrazione di Xtribe PLC, una reporting company alla SEC attiva nel settore dei geomarket place.

“Con queste due nuove nomine – commenta Andrea Mastagni, Consigliere di Amministrazione – si rafforza ulteriormente il vertice societario e siamo certi che con l’apporto del nuovo Presidente e del nuovo Amministratore Delegato l’azienda troverà un rinnovato slancio per affrontare con successo le nuove sfide competitive. Si conferma una forte componente indipendente del Consiglio di Amministrazione, che come in passato può vantare quattro membri indipendenti sui sette totali.”