Sei in Parma

ECONOMIA

Caffeina, piano di crescita fino al 2025: «Persone e competenze al centro»

L'agenzia arriverà a 180 addetti a fine 2021. Più integrazione fra attività e servizi

27 marzo 2021, 16:24

Caffeina, piano di crescita fino al 2025:  «Persone e competenze al centro»

Valorizzare le persone, le competenze, l'innovazione nel lavoro con i partner. Sono i pilastri su cui si fonda il nuovo piano strategico di Caffeina, con investimenti fino al 2025. 
I fattori People, Expertise, Connection, dice la creative digital agency, «a sistema, accelerano la crescita e la solidità dell’azienda e le permettono di affermarsi come un’agenzia di cui avere fiducia, in cui lavorare, e a cui affidarsi». 


Tiziano Tassi, partner e ceo, spiega: «Questo piano è figlio del percorso imprenditoriale di Caffeina degli ultimi anni e della rivoluzione portata dal 2020. Noi siamo proiettati nel futuro e investiamo per essere una delle migliori agenzie con cui collaborare. Aziende ed agenzie sono fatte di persone, e con loro vogliamo creare valore e fiducia».
Le persone sono il primo pilastro. E il piano di investimenti prevede di arrivare a 180 persone entro fine 2021. «Vogliamo far sì che ognuno possa realizzarsi nel proprio lavoro ed essere di esempio positivo per altre agenzie», sottolinea Henry Sichel, general manager di Caffeina.


Quanto all’Expertise, Caffeina si propone come «Full Service Agency» grazie a un modello che permette di offrire competenze ampie e diversificate. Per farlo, l'agenzia affiancherà all’investimento sul team un’evoluzione dell’offerta di servizi e attività verticali integrate. L’organizzazione si struttura su quattro aree sinergiche: Creatività, Digital product, Media e Strategy. «L’evoluzione di Caffeina in una struttura per Unit, iniziata nel 2020, ci permetterà di confermare un’offerta unica, capace di creare esperienze di marca unendo digitale e reale», dice Antonio Marella, partner e coo. 
Infine, la «Connection con il business». Caffeina è consulente di Marketing, oltre alla sola Comunicazione, in base a una strategia integrata, che comprende l’arrivo in azienda di nuovi «Partner». Una figura che supervisiona più clienti e progetti, ne cura le relazioni a lungo termine e li segue nelle loro esigenze.