×
×
☰ MENU

liturgia

A Reggio Emilia una processione "di riparazione" per il Gay Pride

A Reggio Emilia una processione "di riparazione" per il Gay Pride

01 Luglio 2022,14:17

Una processione di riparazione per il Gay Pride si terrà a Reggio Emilia il 2 luglio. Lo comunica il comitato «Beata Giovanna Scopelli», non nuovo a questo tipo di iniziative. Monsignor Carlo Maria Viganò, l’ex Nunzio apostolico negli Stati Uniti d’America, nemico numero uno di Papa Bergoglio al quale è arrivato a chiedere le dimissioni, «ha inviato la sua benedizione alla processione di riparazione del 2 luglio, incoraggiando tutti a partecipare in presenza», fa sapere lo stesso comitato.


La processione vedrà la partecipazione di diversi sacerdoti e sarà guidata da don Daniele Di Sorco, sacerdote ultra-tradizionalista, cresciuto nelle fila dei Francescani dell’Immacolata e ordinato dai Lefebvriani nel 2019. Il supporto tecnico e mediatico alla processione è fornito da Radio Spada e «Cronache di Cielo e Terra».
«I reverendi sacerdoti che volessero partecipare liturgicamente alla processione, e non lo avessero ancora comunicato, sono pregati di presentarsi in talare nera, cotta e berretta, senza stola. Ai fedeli, nonostante il caldo, è raccomandato un abbigliamento consono all’atto liturgico», si legge nell’invito alla «processione di riparazione».

Nella foto: un momento del Pride di Parma

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • Frank

    01 Luglio 2022 - 15:15

    ...ognuno dice la sua, nessuno può sindacare chi è nel giusto o sbagliato o esiste il pensiero unico?

    Rispondi

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI