×
×
☰ MENU

divina misericordia

Reggio Emilia, comunità religiosa si separa dalla Chiesa Cattolica

duomo reggio emilia

05 Luglio 2022,16:54

La discussa comunità religiosa che prende il nome di Cittadella Divina della Misericordia, attiva a Casalgrande Alto, nel Reggiano, ha ufficializzato una sorta di scissione dalla Chiesa cattolica per aderire ai Lefebvriani. A darne notizia è la Diocesi di Reggio Emilia-Guastalla che ha reso noto la decisione, riportando una nota inviata dalla 'Cittadellà, la quale recita: «La nostra comunità chiarisce che non è più dipendente da coloro che pure riconosce come legittimi Pastori della Chiesa. Ci ispiriamo convintamente ad una delle Comunità internazionali nate dall’opera eroica di monsignor Lefebvre».


La Diocesi, il 13 giugno, aveva nuovamente diffidato la comunità retta dai sacerdoti don Claudio Crescimanno e don Andrea Maccabiani per aver organizzato messe non autorizzate. Per loro ora si aprirà il processo di scomunica. «Pur non firmato da persone identificate, il testo dichiara il rifiuto di ogni legame con i pastori e della comunione con i membri della Chiesa, costituendo dunque un atto univoco di orientamento scismatico - dice oggi un comunicato della Diocesi reggiana - Benchè gli stessi siano stati richiamati al rispetto della comunione ecclesiale, gli animatori di tale realtà hanno pervicacemente rifiutato ogni contatto e, anzi, si confermano nella rottura con la Chiesa. Sono pertanto attivate le opportune procedure canoniche. Come già ripetutamente comunicato, i fedeli sono invitati ad astenersi dal partecipare ad incontri e celebrazioni promosse dal centro».

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI