Eventi

Il sorriso che non si dimentica

Alla Cittadella del Rugby Parma

  • DATA - ORA INIZIO:17/05/2014 15:00
  • DATA - ORA FINE:17/05/2014 23:00
Il sorriso che non si dimentica

Nasce per la prima volta a Parma un grande evento del mondo socio-sportivo, in grado richiamare a sé giovani, sportivi e appassionati coinvolgendoli in una grande festa all’insegna dei valori dello sport e della solidarietà per fare beneficenza. Il tutto condito dalla vitalità e della fantasia dei giovani: vero motore dell’iniziativa. Questa prima edizione della grande festa “ Il Sorriso che non si dimentica dedicata alla memoria di Filippo Cantoni, scomparso il 25 gennaio, è nata dal desiderio dei giovani amici, dei compagni di classe e della famiglia di creare questo evento unico: una rete di associazioni benefiche, società sportive del territorio e persone si sono unite dimostrando di riuscire a fare squadra per lasciare una traccia positiva nella nostra realtà sociale. Sarà questa l’occasione di ricordare anche Alberto Cigarini. Dalle ore 15 si terranno le gare di minirugby col trofeo dedicato a Filippo Cantoni e il torneo Seven dedicato ad Alberto Cigarini mentre alle 18.30 si terranno le premiazioni con la speciale partecipazione di Don Antonio Mazzi che parlerà a giovani ed adulti. Musica sul palco nel piazzale della Cittadella del Rugby a cura dei giovani della consulta studentesca di Parma e ristorazione in collaborazione con tutte le società del territorio parmense. Durante la cena degli Amici del Rugby sotto la tensostruttura si terranno altre premiazioni ed intrattenimento musicale ad opera de I Profani. I PROMOTORI DELL’EVENTO: a testimonianza dei sani principi dello sport e delle finalità benefiche che ispireranno tutta la giornata del 17 Maggio presso i campi della Cittadella del Rugby di Parma, i tre organi promotori che muoveranno le fila di questo poderoso evento saranno: • l’Associazione Amici del Rugby-Mischiamoci: “Inserire la nostra cena annuale -momento chiave della stagione- in una più ampia giornata di solidarietà e sport è per noi motivo di orgoglio” le parole del presidente Tullio Carnerini. “I nostri associati sono la storia di tutte le squadre del parmense ed è bello che si fondano con i giovani che ne saranno certamente il futuro. Unire è per noi un obiettivo fondante, questo evento denota quanto il rugby e la famiglia ovale parmense composta da ben 7 società possa fare quando si unisce tutta, con entusiasmo”. • l’Associazione Parma Old Pigs Rugby Club: “Il nostro obiettivo è ricordare i due giovani atleti parmigiani scomparsi in questi mesi, stringendoci alle loro famiglie tutti insieme” sottolinea il presidente Gianluca Romanini. “Una giornata di ricordo ma anche di festa per tutto il mondo del rugby (e non solo) della nostra provincia. Il rugby è sport che lega e unisce le persone come pochi altri, ricco di valori positivi che la nostra giovane associazione vuole preservare e ha fatto propri. Vi aspettiamo tutti, che siate giocatori di rugby o meno, per passare qualche ora insieme e portare a casa il ricordo di una bella giornata di amicizia e goliardia”. • l’Associazione Sostegno Ovale Onlus: “Ci saremo tutti il 17 maggio in un grande derby che serve a dimostrare che, nel ricordo di un ragazzo che amava il rugby come amava la vita, si può giocare per divertirsi, per stare insieme e per sostenere chi fa fatica a sorridere” ci tiene a sottolineare la presidente Maria Teresa Gaggiotti. “In quel giorno porteremo a termine solo uno dei tanti progetti: assegnare una delle tre borse di studio intitolate a Filippo Cantoni ad un suo compagno dell’Accademia Nazionale “Ivan Francescato”. Per info www.sostegnoovale.it Oltre ai 500 atleti convolti nei tornei ovali su 5 campi di gioco, ai 150 volontari ed ai 50.000 metri quadrati di sport, intrattenimento, ristorazione e musica dal vivo, Don Antonio Mazzi sarà con noi verso le 18.30 allo stadio per parlare a tutti: giovani ed adulti. Subito dopo si terrà l’annuale cena degli Amici Del Rugby; una cena a buffet aperta a tutti con intrattenimento e premiazioni dove tutti potranno contribuire a questa causa benefica al prezzo di € 30. Un piccolo gesto per un bel momento di amicizia e solidarietà. Essendo la tensostruttura che ospita l’evento limitata a circa 400 posti a sedere, saremmo grati se voleste confermare la vostra intenzione di partecipare alla nostra cena prenotando i vostri posti al comitato organizzatore: tel 0521816817 oppure via mail a tullio.carnerini@libero.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA